Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

VITTORIA NEGATA

Per il secondo anno consecutivo Irene Antola giunge seconda a Vallecchia nella gloriosa Coppa di Santo Stefano giunta alla 59esima edizione, sicuramente la più longeva delle gare su strada che si svolgono in Toscana. Irene nel 2010 aveva trovato sulla sua strada la nazionale ruandese Angeline Nyiramsabimana, quest’anno a sbarrargli la strada c’è stata una superba Gloria Marconi che pur avendo superato le 43 primavere rimane una delle stradaiole più accreditate del panorama italiano. La Antola, sul tormentato percorso di km. 5,120 si è migliorata rispetto all’anno scorso di 45 secondi ma non è stato sufficiente perché la fiorentina trapiantata in Versilia ha stabilito il nuovo record della corsa con 16’41”. Se il percorso è stato misurato correttamente, considerata anche la durezza delle due salite, il record sui 5000 di Irene (17’21”) è pronto per essere abbattuto. Del resto i progressi si erano già visti sui 10 km. della Best Woman di Fiumicino. A questo punto un altro impegno, a questa volta internazionale, con il Campaccio del prossimo 6 gennaio. Nella gara maschile si è cimentato anche Luca Lemmi, alle prime armi su percorsi accidentati ed abbastanza lunghi. Non ha certo sfigurato l’atleta di Saverio Marconi che è riuscito ad entrare nei 10 obiettivo della sua gara, e soprattutto senza più vomitare l’anima dopo l’arrivo come gli succedeva fino a poco tempo fa. 

     59° Coppa di Santo Stefano Femminile: 1) Gloria Marconi (Corradini Rubiera) 16’41”, 2) Irene Antola (Atletica Livorno) 17.01, 3) Daniela Paterlini (Corradini Rubiera) 17.46, 4) Denise Cavallini (G.S. Lammari) 18.05, 5) Ana Nanu (G.S. Gabbi Bologna) 18.17, 6) Sonia Ruffini (Atl. Massa Carrara) 18.40, 7) Cristina Carli (G.S. Lammari) 19.28, 8) Elena Bertolotti (G.P. Alpi Apuane) 19.56, 9) Ilaria Ramazzotti (Montemurlo) 20.16, 10) Valentina Fruzza (Cus Pisa) 20.36, 11) Elena Mitterhuber (Atl. Massa Carrara) 22.23, 12) Roberta Lodesani (Corradini Rubiera) 24.15;: 

     59° Coppa di Santo Stefano Maschile: 1) Jamali Jlali (Atl. Futura) 23.04, 2) Daniele Del Nista (G.P. Parco Alpi Apuane) 23.05, 3) Filippo Occhiolini (Policiano Arezzo) 23.30, 4) Andrea Caruso (Sport Club Catania) 23.35, 5) Luca Campanella (Cus Genova) 23.38, 6) Massimo Mei (Atl. Castello) 23.46, 7) Emanuele Fadda (Atl. Castello) 24.10, 8) Luigi Guidetti (Corradini Rubiera) 24.14, 9) Luca Lemmi (Atletica Livorno) 24.44, 10) Vincenzo Scuro (G.P. Alpi Apuane) 24.57, 11) Daniele Neri (Policiano Arezzo) 24.58, 12) Andrea Lazzarotti (Atl. Camaiore) 25.00, 13) Attilio Nania (Pol. Corso Italia) 25.13, 14) Gabriele Salini (Freezone) 25.14, 15) Marco Papi (Montemurlo) 26.37.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

UNA DOMENICA NEL SEGNO DELLE STAFFETTE

Si è svolta domenica pomeriggio 9 Agosto la seconda manifestazione TAC a Cecina, per l’organizzazione della società Costa Etrusca. Condizioni climatiche molto favorevoli anche se …

Leggi →

Avviso a tutti i Soci

Come è noto, il Consiglio Direttivo della Società ha deciso nella precedente riunione di consiglio di ritenere annullate le candidature ricevute e di rinviare a …

Leggi →

ANCHE LA GIOVANNINI A MINSK

All’incontro internazionale indoor under 20 che si terrà a Minsk in Bielorussia dal 24 al 27 febbraio andrà anche l’altra nostra giovane Marta Giale Giovannini, …

Leggi →

DUE RADUNI REGIONALI PER MEZZOFONDISTI

Il Responsabile Tecnico Regionale del mezzofondo Toscano Claudio Pannozzo ha ottenuto di poter organizzare due raduni tecnici regionali per visionare, al di fuori delle gare …

Leggi →