UNDER 23 QUARTI A BERGAMO

A Bergamo, con due belle giornate di sole ed un’organizzazione perfetta, i nostri U23 (metà junior e metà promesse) hanno ottenuto un ottimo quarto posto …

Leggi ancora →

MILANI ORO, STORAI ARGENTO

Nel mega impianto dello stadio Ferrari di Prato, si sono svolti i Campionati Toscani Cadetti di prove multiple e i colori bianco verdi hanno ottenuto …

Leggi ancora →

DUE PODI TUTTO BIANCO VERDI A CECINA

Cecina ha ospitato i Campionati Provinciali di Tetrathlon che hanno inaugurato la seconda parte della stagione dei ragazzi e ragazze e la giornata è terminata …

Leggi ancora →

LEMMI CONQUISTA IL GRAN GALA’

Andrea Lemmi omaggia il proprio allenatore Vittoriano Drovandi conquistando la vittoria nel Gran Prix del Salto in Alto, manifestazione ritornata nei calendari dopo un anno …

Leggi ancora →

5 ATLETI 5 SUCCESSI AD ABBADIA

Ad Abbadia San Salvatore, che ha aperto la seconda parte della stagione outdoor toscana, cinque sono stati gli atleti in condizione e con volontà di …

Leggi ancora →

LUTTO

E’ scomparso Rolando Frangerini, padre del nostro ex velocista ed attuale attivo dirigente Riccardo. Al collega e al fratello Massimo vanno le sentite condoglianze del …

Leggi ancora →

Per informazioni:

Scopri tutte le convenzioni

L'Atletica Livorno ha stipulato nel corso degli anni numerose convenzioni sanitarie con fisioterapisti, nutrizionisti, psicologi e molte altre convenienti opportunità per visite ed esami diagnostici.

Il 2 Gennaio del 1950 34 soci fondatori diedero vita alla società. Nel 1952 l’Atletica Livorno riuscì a raggiungere l’ambito obiettivo di essere ammessa alle semifinali nazionali del campionato assoluto di Società. Nel 1953 arrivò l’affermazione ai Campionati Nazionali Individuali del diciottenne Luigi Ulivelli che con un salto di 7.01 metri si piazzò al secondo posto. Ulivelli riuscì a ripetere l’impresa nel 1954 con la misura di 7.06 e nel 1957 con 7.23 e nel 1959 con 7.23. 

Il grande atleta non fù il solo: anche il fondista Canzio Nevini nel 1957 si piazzò al 6° posto nella gara dei 10.000 metri con il tempo di 32’26’’ e nel 1957 il diciasettenne Fulvio Calamari conquisto il terzo posto nel 400 metri con il tempo di 48”,9’. Il primo decennio di vita si concluse con la partecipazione alle Olimpiadi di Roma del grande Luigi Ulivelli. 

Il numero dei soci da 34 iniziali raggiunse la quota di 114 e per i risultati ottenuti dagli atleti bianco verde e per gli ottimi piazzamenti che questi atleti ottennero nei Campionati Assoluti l’Atletica Livorno entò nell’elitè della scena dell’Atletica Leggera e che prosegue ancora oggi..

Farmacia Farneti