REMUNTADA DEI RAGAZZI IN COPPA TOSCANA

Dopo il successo nell’analoga manifestazione delle cadette bianco verdi anche la squadra “ragazzi”, che nella stagione ha visto avvicendarsi alla guida i fratelli Francesco e Federico Cerrai, ha raggiunto il successo nella Coppa Toscana. Era il loro obiettivo dell’anno, diventato possibile dopo la quarta prova di giugno a Pisa. I […]
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email


8_17_09_2016Dopo il successo nell’analoga manifestazione delle cadette bianco verdi anche la squadra “ragazzi”, che nella 2_17_09_2016stagione ha visto avvicendarsi alla guida i fratelli Francesco e Federico Cerrai, ha raggiunto il successo nella Coppa Toscana. Era il loro obiettivo dell’anno, diventato possibile dopo la quarta prova di giugno a Pisa. I ragazzi hanno lavorato bene per tutta l’estate e si sono presentati all’epilogo in splendide condizioni con una messe di primati personali che, se devono essere considerati normali vista la loro crescita fisica, è anche dovuto alla volontà di fare l’impresa. C’era da superare i 14808 punti conseguiti il giorno prima a Sorgane dall’Assi Giglio Rosso e al termine delle gare e quando lo speaker Gianmarco Lazzeri ha urlato nel microfono i 15647 punti raggiunti dai giovani bianco verdi la sua voce è stata sovrastata dal boato gioioso della squadra bianco verde. Parità 11_17_09_2016a 144 punti ma 3 a 2 in fatto di vittorie di giornata e titolo ai bianco verdi.6_17_09_2016
Anche la squadra femminile aveva una piccola speranza ma i 15790 punti dell’Atletica Firenze Marathon erano però una montagna ardua da scalare specialmente in un triathlon comprendente i 1000, specialità purtroppo indigesta alle nostre femmine. Terzo posto di giornata e secondo finale dietro alle rosso blu fiorentine con un 145 a 140 che non può lasciare l’amaro in bocca.
7_17_09_2016Andando a vedere i singoli i maggiori progressi li abbiamo visti da Kevin Di Maria vincitore dei 60 la specialità che predilige e che per la prima volta lo ha visto 5_17_09_2016competere con i migliori con un 7”7 di tutto rispetto per uno che ci mette un po’ a lanciarsi viste le lunghissime leve. Eccellente anche Giorgio Gori che è salito a 1,54 nell’alto (specialità non certo aiutata dai solo due tentativi possibili ad ogni misura) ma, lui essenzialmente un resistente, è capace anche di 7”8 nei 60. I due big sono stati ben supportati da Daniele Colombo anche lui buon velocista con 7”9, Federico Garofoli che ha un po’ steccato nell’alto, ma si è rifatto nello sprint con 8”4, Andrea Franchini, Riccardo Ciucci, Nicolas Ugati, il nuovo Filippo Sciapi, Santosh Ribolini e Giulio Simonini che incomincia a capire che può essere un lanciatore.
Si passa poi a Tommaso Boninti che ha insistito a gareggiare pur con i problemi alle ginocchia, l’entusiasta Davide Giusti, il marciatore Jacopo Farnesi, Alessandro Igor Gualtieri, Antonio Pignata, Giacomo Balestri, Bernardo Casarosa, Elias Pera e Luigi Bernard tutti accomunati in un grande applauso.
9_17_09_2016Qualche sorpresa tra le ragazze dove sono uscite di prepotenza quelle più dotate di resistenza come Martina Quartararo che almeno una volta la settimana si fa vedere da Giorgio Favati portando avanti il suo progetto di un possibile futuro nella marcia e Chiara De Lorenzis che almeno fino a giugno aveva frequentato il gruppo mezzofondo di Paolo Angioni. 10_17_09_2016Tra queste anche Rachele Mori che, pur essendo una futuribile lanciatrice (lo attesta la vittoria con 11,31 nel getto del peso) sa dare l’anima anche quando corre. Viene poi la prima velocista – saltatrice Lara Biagi, molto cresciuta durante il periodo estivo, ed in buona evidenza nei 60 con 8”7, Giulia Chelini seconda solo alla Mori nel getto del peso, la longilinea Federica D’Agostino, Vittoria Favilla, Chiara Bianchi, Mathilde Marc e Serena Nannetti. Spaventate dal nubifragio mattutino sono venute a mancare tante del grande gruppo di Curzio Pulidori e a completare la squadra, e per questo meritano un elogio, solo Virginia Del Corona e Bianca Magnani.
Le ragazze si sono prese la bella soddisfazione di vincere la 4×100 (fuori concorso) con il quartetto composto da Martina Quartararo, Lara 3_17_09_2016Biagi, Rachele Mori e Chiara Bianchi in 57.3, mentre quinta è stata la squadra B (Giulia Chelini, Bianca Magnani, Vittoria Favilla, Virginia Del Corona) in 1.03.5 e sesta la squadra C (Mathilde Marc, Serena Nannetti, Federica D’Agostino, Chiara De Lorenzis) in 1.04.7.
Quinta e ultima prova della Coppa Toscana Ragazze (Livorno 16 settembre 2016)
2. Martina Quartararo p. 1643, 3. Chiara De Lorenzis p. 1629, 4. Rachele Mori p. 1625, 5. Lara Biagi p. 1596, 6. Giulia Chelini p. 1560, 11. Federica D’Agostino p. 1389, 12. Vittoria Favilla p. 1313, 14. Chiara Bianchi p. 1253, 15. Mathilde Marc p. 1252, 16. Serena Nannetti p. 1237, 26. Virginia Del Corona p. 1066, 36. Bianca Magnani 717.

1_17_09_2016
4_17_09_2016Classifica di società:

  • Atletica Livorno 14497, 2. Atl. Libertas Runners Livorno 9468, 3. Atletica Costa Etrusca 6530, 4. La Galla Pontedera 6356.

 


Quinta e ultima prova della Coppa Toscana Ragazzi (Livorno 16 settembre 2016)

  • Kevin Di Maria p. 2095, 3. Giorgio Gori p. 2009, 6. Daniele Colombo p. 1726, 8. Federico Garofoli p. 1594, 9. Andrea Franchini p. 1504, 10. Riccardo Ciucci p. 1439, 11. Nicolas Ugati p. 1524, 12. Filippo Sciapi p. 1369, 15. Santosh Ribolini p. 1288, 17. Giulio Simonini p. 1199, 20. Tommaso Boninti p. 1136, 22. Davide Giusti p. 1120, 27. Jacopo Farnesi p. 1066, 29. Alessandro Igor Gualtieri p. 956, 30. Antonio Pignata p. 937, 32. Giacomo Balestri p. 903, 33. Bernardo Casarosa p. 885, 34. Elias Pera p. 873, 35. Luigi Bernard p. 808.

Classifica di società:

  • Atletica Livorno p. 15647, 2. Atl. Libertas Runners Livorno p. 10.507, 3. La Galla Pontedera p. 6170.

Articoli correlati