SAMUELE E JOAO CAMPIONI

Per il secondo anno consecutivo si è gareggiato nella bella pineta di Cecina Marina per l’organizzazione del C.G. Solvay e dell’Atletica Amatori Cecina. In palio i titoli regionali individuali di cross per la stagione 2011. Qualificata , ma non foltissima, la partecipazione, specialmente in campo femminile, segno di una latente crisi nel mezzofondo toscano. Positiva l’uscita dei bianco verdi dell’Atletica Livorno che, nel settore giovanile maschile, hanno letteralmente dominato. I ragazzi del prof. Marconi hanno conquistato il titolo regionale ed il secondo posto sia tra gli allievi, sia tra gli junior.
     Scontato il successo dei gemelli Dini nella gara allievi anche se Samuele, il vincitore, non era favorito su Lorenzo, ma ogni tanto riesce a mettere il naso davanti al fratello. Enorme il vantaggio (oltre un minuto) sul terzo arrivato, il senese Iliass Lachal, che non è propriamente uno sconosciuto.
     Più sorprendente la vittoria negli junior di Joao Neves Junior che spazia ormai dagli 800 agli 8000 metri. E’ così forte lui o il resto dei toscani non gradisce più la fatica delle lunghe distanze? L’unico che gli ha tenuto testa è il compagno di squadra Lorenzo Bernini, buono sul passo ma un paracarro in volata. Terzo e lontanissimo il lucchese, ex Fucecchio, Giacomo Conte che da cadetto faceva sfracelli.
     In campo femminile non male Costanza Pucciani, reduce da un periodo in cui non si e’ potuta allenare, non ha potuto tenere il ritmo delle varie Grassi, Froglia e Benigni ma che tra 15 giorni a Varese starà già meglio e potrà dire la sua come già successo sui 3000 in pista a Rieti. Una volta tanto combattiva anche Martina Melis tra le junior. Avvertita che se non arrivava tra le prime cinque toscane non sarebbe stata iscritta agli italiani ha tenuto nel mirino El Aoufi e la Roccotelli, perdendo in volata dalla pratese ma conquistando il quinto posto sull’amaranto.
     Positiva tra le senior Federica Guerrazzi, quinta. Ha rinunciato al cross per provare a fare bene una maratonina a fine gennaio. La preparazione non l’ha eccessivamente rallentata ed è rimasta competitiva anche sui prati. Di buon livello la gara maschile con nomi nuovi, per il panorama toscano, come Davide Ragusa, Enzo Copia e Domenico La Banca dell’Atletica Futura ed atleti che si vedono, di solito, solo in occasione del CDS come Paolo Natali. Soddisfacente, quindi, l’accoppiata Federico Meini (12°) e Luca Lemmi (13°). Il primo esce da una serie di problemi fisici che lo hanno fortemente rallentato, il secondo sta sempre esplorando le distanze del fondo e parte con relativa calma (Lapo, ed è tutto dire, al secondo km gli era ancora avanti). Faranno sicuramente meglio più avanti nella stagione.
     

     Risultati :
     CROSS KM. 10 UOMINI: 12) Federico Meini 33.44, 13) Luca Lemmi 33.53, 23) Lapo Bardi 34.38
     CROSS KM. 8 JUNIOR MASCHI: 1) Joao Neves Junior 27.22, 2) Lorenzo Bernini 27.33
     CROSS KM. 5 ALLIEVI: 1) Samuele Dini 15.32, 2) Lorenzo Dini 15.33, 15) Simone Motta 18.16, 18) Lorenzo Bottazzoli 18.45, 20) David Baldacci 19.07
     CROSS KM. 8 DONNE: 5) Federica Guerrazzi 33.12
     CROSS KM. 6 JUNIOR FEMMINE: 5) Martina Melis 27.52
     CROSS KM. 4 ALLIEVE: 4) Costanza Pucciani 16.16.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp