Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

JOAO 3’38”04 A BELLINZONA GUALTIERI RECORD ITALIANO FISPES A JESOLO

 

L’ultimo week end è stato importante non solo per i Campionati Italiani Allievi e i contemporanei Campionati Toscani Cadetti perché diversi atleti bianco verdi hanno gareggiato in Italia e all’Estero. Da Bellinzona è arrivata la conferma del ritorno alla piena efficienza di Joao Bussotti. Nella gara svizzera sui 1500 ha fatto segnare il tempo di 3’38”04, non molto lontano da quanto fatto nel milanese ma l’avvio, sempre importante in una gara di mezzofondo veloce, è stato troppo lento. Tutti noi ci auguriamo di rivederlo a breve protagonista nei campionati italiani di endurance.

Pur con la maglia dell’Atletica Grosseto, perché l’Atletica Livorno non è affiliata alla Fispes, il nostro giovane discobolo Alessandro Igor Gualtieri ha stabilito con l’attrezzo da kg. 1,5 il record italiano Fispes della categoria 46 con un miglior lancio di m. 33,36. La misura è di 4 cm. inferiore a quanto il bianco verde era riuscito a fare a Firenze in inverno, ma la cosa spiacevole è che l’atleta, dimenticandosi di passare dalla call room, è stato ammesso come fuori gara e non ha vinto il titolo. Sarà per la prossima volta.

Saverio Marconi, disperato per il basso numero di gare in Toscana nell’era covid-19, ha organizzato un uscita dalla regione con un paio di suoi atleti. A Correggio, in Emilia, una frequentatissima manifestazione di 1500 dove c’era la possibilità di trovare tutti i ritmi possibili. Rajan Kumar Del Vecchio e Andrea Neri hanno entrambi polverizzato i loro precedenti record personali. Rajan, giunto quest’anno dai cugini della Libertas Runners, a La Spezia aveva corso in 4’20”5 e a Correggio in 4’14”09 che è un tempo molto interessante per un nato nel 2004 e il coetaneo Andrea Neri ha tolto più di 8 secondi a quanto aveva stampato a La Spezia con 4’18”23. Ogni tanto cambiare aria fa bene.

Chi invece è abituato ad andare in Emilia è coach Bruno Celi, il nostro tecnico della colonia massese e della Garfagnana. Lui in settimana c’è andato due volte: la prima a Scandiano dove ha gareggiato il cadetto Elias Traversari sui 1000 chiudendo la gara al settimo posto in 3’22”21, la cadetta Giorgia Guccinelli anche lei sui 1000 corsi in 3’30”23 per un 12esimo posto e lo junior Nicola Ruffini schierato sui 3000 e conclusi in 9’53”37. Pochi giorni dopo si è messo in macchina ed è andato a Busseto. Elias Traversari si è migliorato sempre sui 1000 portando il suo personale a 3’16”45 mentre Giorgia Guccinelli pur migliorando il piazzamento, sesta, il tempo è stato di 3’33”06. Ha esordito anche Andrea Palma, categoria Ragazzi che ha stampato il tempo di 3’43”48 sempre sui 1000.

B.G.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

TRE TITOLI TOSCANI AI BIANCOVERDI, RACHELE MORI CAPOLISTA MONDIALE U18

Entusiasmante la lunga giornata domenicale vissuta a Firenze, in cui, dalla mattina al pomeriggio si sono alternati velocisti, lanciatori e saltatori, dalle 9 della mattina …

Leggi →

IL MEZZOFONDO BIANCO VERDE E’ VIVO

Lucca ha certificato che le nostre donne resistono e che il settore maschile del mezzofondo sta attraversando un momento di grande rinnovamento con la scomparsa …

Leggi →

JOAO, ALESSIO, GENOVA E LA SPEZIA

Non bastano i vari campionati italiani, regionali e TAC e sta diventando difficile seguire a giro per l’Italia tutti i nostri atleti. Iniziamo da Joao …

Leggi →

L’ATLETICA LIVORNO AI NAZIONALI DI LANCI INVERNALI

L’Atletica Livorno sarà rappresentata da quattro atleti ai Campionati Italiani Invernali di Lanci che si disputeranno a Lucca e con serie possibilità di potersi imporre …

Leggi →