Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

DUE BIANCO VERDI E MEZZO AI VERTICI DEL GRAN PRIX

 

4_23_12_2016Regolamento abbastanza impegnativo quello di quest’anno per il Gran Prix Toscano di Cross. Quattro prove nell’arco di cinque7_23_12_2016 settimane senza poter saltarne una perché la classifica finale che da i premi del Banco Popolare è fatta sui punteggi acquisiti in tutte e quattro le competizioni. Dopo le campestri di Fossone e Castello la classifica provvisoria vede in testa nelle varie classifiche Giulia Morelli e Dario Guidi.

Giulia ha nell’esperta fiorentina Hodan Mohamed Mohamud una tenace avversaria che le renderà la vita difficile specialmente quando le distanze si allungheranno. Per il momento sono in testa a pari merito essendosi scambiate i primi due posti nelle gare disputate. La Morelli, male che vada potrà comunque consolarsi con la vittoria nelle promesse, perché il suo vantaggio sulla piombinese emigrata a Empoli Linda Benigni al momento sembra incolmabile.3_23_12_2016

6_23_12_2016Dario, che non è uscito bene dalla gara di Castello, ma si è ben compreso quando tornato a casa si è messo a letto con 38 di febbre, è ancora nettamente in testa con 4 punti sull’empolese Giovanni Barbieri e nove sul vincitore della gara fiorentina, l’atleta di casa Edoardo Mazzarella.

Il mezzo è l’apuano Raffaele Poletti che le prime due gare le ha fatte in maglia rossa dell’Atletica Massa Carrara ma che da gennaio sarà in maglia bianco verde. Raffaele è un giovane prodotto della Lunigiana allenato 5_23_12_2016dalla coppia Angella – Celi, diciannovenne che abbiamo visto anche a Livorno perdere una volata per la vittoria nella recente mezza maratona di novembre. Nelle parti alte delle classifiche anche Luca Lemmi (quarto tra i senior/promesse), Alessio Ristori (quinto ma terzo tra le promesse) e Gianmarco Lazzeri (sesto).

2_23_12_2016Tra le donne da segnalare il secondo posto tra le juniores di Lisa Cantoni, mezzofondista veloce di Paolo Angioni che, dopo un anno di sosta, ha ripreso ad allenarsi in un
gruppo abbastanza folto e Arianna Scarpa che è terza tra le allieve. Arianna, ex nuotatrice, padre ex mezzofondista bianco verde, giunta in estate per tenersi in allenamento non potendo nuotare per una infiammazione ad una spalla non ha più abbandonato la corsa di resistenza.

1_23_12_2016Si deciderà tutto nelle prossime due prove previste per il giorno della Befana nella gara pomeridiana di Policiano nell’aretino per finire domenica 15 gennaio a Calenzano nel Parco del Neto, località che era uscita da anni dal calendario dei cross dopo esserne stato un appuntamento fisso.8_23_12_2016

 

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

GRANDI PROGRESSI DEI CADETTI A CECINA

Siamo quasi alla fine della stagione ma a Cecina, in occasione del Meeting sponsorizzato da Etruria Luce e Gas, i nostri cadetti si sono messi …

Leggi →

FIRENZE CACCIA AL MINIMO E CAMPIONATO INVERNALE LANCI

Buone prestazioni a Firenze nella domenica  02.02.20 (data con numero palindromo) dedicata ai salti dopo che il sabato era stato molto impegnativo sul fronte delle …

Leggi →

IL MEZZOFONDO BIANCO VERDE E’ VIVO

Lucca ha certificato che le nostre donne resistono e che il settore maschile del mezzofondo sta attraversando un momento di grande rinnovamento con la scomparsa …

Leggi →

MIGLIORE PRESTAZIONE ITALIANA PER L’ALLIEVA RACHELE MORI

E’ veramente un momento magico per i colori bianco verdi. Dopo i titoli italiani indoor e la migliore prestazione nazionale indoor della 4×200 allievi arriva …

Leggi →