Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

CAMPIONATI TOSCANI IN TONO MINORE

Nell’immenso (per l’atletica) e vuoto impianto del Ridolfi a Firenze si è svolta lunedì 17 agosto la prima giornata dei Campionati Toscani Assoluti. Definirli di tono minore è probabilmente un eufemismo. Il Comitato Regionale ha voluto mantenere le caratteristiche di un TAC e quindi i numeri dei presenti sono stati molto relativi.
A questo si aggiunga inoltre che avendo previsto la chiusura delle iscrizioni molto anticipata per la concomitanza con il fine settimana di ferragosto e la composizione anticipata delle serie (niente finali nemmeno nelle gare veloci), le serie stesse sono risultate molto spesso incomplete a causa di numerosi atleti (specialmente di fuori regione) che non si sono presentati al via.

Ma veniamo ai risultati dei nostri atleti.

Nella prima gara della giornata i 100hs abbiamo due rappresentanti, Marta Giaele Giovannini e Dalia Carcea. Le nostre ragazze corrono discretamente anche se la gara è avversata da un forte vento contrario (-2,4m/s). Pertanto il riscontro cronometrico ne risente fortemente e chiudono rispettivamente in 14”83 e 17”63. Terzo posto per Marta e sesto per Dalia.

Per quanto riguarda i m. 100 maschili il solo nostro rappresentante in gara Gabriele Mori si è ben difeso, e su una pista decisamente poco prestazionale e con quasi mezzo metro di vento contrario ha corso in 10”95. Secondo posto per lui dopo una partenza molto efficace che l’aveva visto avvantaggiarsi nettamente sul portacolori della Atletica Firenze Marathon il massese Samuele Ceccarelli, il quale però dall’alto della sua maggiore esperienza (lo scorso anno azzurro a Boras ai campionati europei under 20) e di un personale di 10”58, lo ha rimontato nel finale aggiudicandosi la gara e il titolo.
Nell’omologa gara femminile sesto posto per la migliore delle nostre Irene Buselli con il tempo di 12”52. Un piccolo passo indietro rispetto all’ultima gara di Cecina, peraltro corsa in tutte altre condizioni. Seguono Margherita Guarducci undicesima in 12”81, Giulia Bonomo che ha chiuso nel tempo di 13”22 e Matilde Baldanzi in 15”18.

Nei m. 400 maschili sostanzioso miglioramento di Federico Garofoli che abbassa di più di due secondi il proprio r.p. correndo in un ottimo 50”64 e vincendo nettamente la penultima serie per un buon quinto posto nella classifica generale.

Dai 400 femminili arriva il primo titolo toscano per la nostra società.
A vincere è Chanda Bottino che torna a correre forte la distanza con un significativo 56”54 che la riporta ai livelli che le sono propri, e ad un solo centesimo dal r.p.. Nella seconda serie quella delle atlete accreditate dei migliori tempi, Chanda parte decisa e distribuisce molto bene il suo sforzo superando nettamente le avversarie ovvero le senesi Moscatelli e Giannini. Nella prima serie buona prestazione anche per Greta Morreale che in completa solitudine ha corso in 58”35 abbassando il proprio r.p. di poco più di un secondo, pur con una distribuzione dello sforzo non certamente ottimale. Piccoli passi avanti per Alessia Milani, rispetto all’inizio della stagione, che ha chiuso il proprio sforzo in 1’05”71, un tempo ancora distante però dal proprio migliore.

Nel frattempo sulla pedana del salto in lungo secondo posto per Iacopo Quarratesi con un solido 7,14m., e quarto per Andrea Rinaldi con 7.07m. Seguono con 6,22m. Davide Giusti e con 6,15m. Daniele Colombo.
Nella gara femminile vittoria e titolo per Marta Giaele Giovannini con la buona misura di 5.74m. seguita al quinto posto da Lara Biagi con 5,57. Solo 4,13m. per la terza nostra rappresentante la graziosa Beatrice Guarducci che incappa in una giornata poco positiva.

Nel Giavellotto con la misura di 50,68m. Denis Martiniano porta così a casa il titolo della categoria Promesse, mentre Simone Rizzacasa chiude la sua gara con un miglior lancio di 34,35m. e quinto posto in classifica.
Nella gara femminile bene Bianca Magnani che scaglia l’attrezzo a 35,32m., ampiamente record personale conquistando il podio della gara, e brillante serie di lanci anche per Valentina D’Agostino con il migliore che attera a 32,52m. misura che le assicura la quarta piazza nella graduatoria. Seguono Federica D’Agostino con 21,94m. e Alessia Dentone 20,09m.

In chiusura di giornata le staffette 4×100.
Purtroppo non possiamo schierare la formazione allievi per un indolenzimento muscolare alla coscia occorso al primo frazionista Daniele Colombo durante la gara di salto in lungo, rinunciando così ad un quasi sicuro titolo. Ma il sacrificio era d’obbligo vista la prossimità con i campionati Italiani Assoluti che si svolgeranno a Padova dal 28 al 30 p.v..
Buona prova invece per le nostre ragazze che, pur con cambi in grande sicurezza, vincono la gara e si laureano campionesse toscane nel tempo di 47”88. La formazione schierata è la stessa che aveva ottenuto il pass per i Campionati Italiani Assoluti la scorsa settimana, ovvero Margherita Guarducci, Chanda Bottino, Greta Morreale e Irene Buselli.

Giuseppe Pucini

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

IL SETTANTESIMO COMPLEANNO DELL’ATLETICA LIVORNO

Sabato 25 gennaio nella sala conferenze della Scuola Edile di Via Piemonte si è festeggiato il settantesimo compleanno dell’Atletica Livorno. Ben introdotta da Fabio Canaccini …

Leggi →

ENTUSIASMI NEL CROSS GIOVANILE DI STAGNO

Grazie all’organizzazione dell’XTeam si è svolta con grande successo di partecipanti la campestre provinciale giovanile che chiude la stagione sui prati 2020. Le maglie verdi …

Leggi →

A PRATO SI DECIDERA’ IL GRAN PRIX DI CROSS

Manca l’ultima prova che si disputerà a Prato, nei campi attorno allo Stadio Ferrari, e ci sono ancora tante incertezze per i premi del Gran …

Leggi →

NIENTE TITOLI MA BUONE PRESTAZIONI A CASTELFIORENTINO

Località inedita Castelfiorentino per una gara di cross ma, nonostante le lacune iniziali dovute all’inesperienza organizzativa, si è assistito ad una bella edizione del Campionato …

Leggi →