Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

ARRIVI E PARTENZE

Pochi i movimenti in entrata ed uscita nel campo degli atleti bianco verdi anche perché sostanzialmente la linea dell’Atletica Livorno è sempre stata quella delle porte aperte e cioè di cercare di accontentare chi vuol venire e di non mettere in difficoltà chi vuole uscire dalla società. L’Atletica Livorno è orgogliosa dei risultati ottenuti con atleti quasi tutti fatti in casa e non si è mai prefissa l’obiettivo di andare a cercare affannosamente atleti per tappare i buchi della squadra per il Campionato di Società. Quest’anno l’acquisto più importante, ed oneroso, è del lanciatore di martello Eric Fantazzini, allievo del ’96, che con la famiglia si è trasferito in provincia di Pisa da Pavia ed ha chiesto di allenarsi con il gruppo del prof. Riccardo Ceccarini. E’ un ragazzo molto dinamico che pratica il lancio del martello soltanto dal settembre 2011 e da quando si allena al campo scuola di Livorno è già progredito di quasi tre metri conquistando il suo top con il lancio di 58,63 che gli è valso il quarto posto agli italiani allievi di Firenze. La sua dinamicità è certificata anche dai buoni tempi sui 60 indoor (7”46) e per aver fatto parte più volte della staffetta del Cus Pavia. Può sostituire la grave perdita di Francesco Neri che, a metà stagione, ha lasciato l’atletica per il rugby nonostante i titoli italiani, i primati e la maglia azzurra ai mondiali.

Accolto con piacere anche Gianmarco Lazzeri, il mezzofondista veloce proveniente dai cugini della Libertas Runners (2.00.40 negli 800, 4.15.25 nei 1500 e 9.12.23 nei 3000). L’atleta, in rotta con la società d’origine, si allena già da un paio di mesi con Saverio Marconi con il quale si è istaurato un buon rapporto che gli ha permesso, nelle due campestri di dicembre, di toccare con mano i progressi sperati. A giorni arriveranno dalle società gemellate Paolo Cerrone (Atletica Costa Etrusca) mezzofondista veloce allenato da Franco Simoncini a Cecina, al momento fermo per infortunio ma capace nel 2012 di 39”1 nei 300, 1.29.7 nei 600 e 2.45.2 nei 1000 e Carlo Forotti il primo neo allievo del G.P. Arcobaleno di Collesalvetti che nell’anno che sta per finire ha corso gli 80 in 9”8 ed i 300 in 40.2.

Sono in corso anche trattative per avere in bianco verde Rachele Angella che cerca un rilancio a Livorno dopo due anni buttati via. Il cartellino dell’atleta di Pontremoli è di proprietà dell’Atletica Castello e nel 2012 ha gareggiato in prestito per l’Atletica Futura. Ha cambiato allenatore e si è messa nelle mani di Bruno Celi a Massa, condividendo le fatiche d’allenamento con Antola e Ruffini. Potrebbe diventare una buona pedina per il CDS femminile di cross visto che nel 2010 aveva corso i 1500 in 4.48.00, i 3000 in 10.18.56 e di 5000 in 17’51”61 tempi tutt’altro che disprezzabili. Non è più una ragazzina, ha 27 anni, ma è certa di poter fare ancora molto meglio.

C’é stata anche una richiesta del 400ista ostacoli Papisse Fall che voleva lasciare l’Atletica 2005 per problemi con il tecnico sociale. C’è stato un colloquio con l’atleta e con il padre ma non si è trovato un accordo perché il costo del cartellino era eccessivamente elevato (la società di origine non lo dava in prestito), non si vedeva la possibilità di uno sviluppo tecnico e soprattutto perché in casa ci sono due giovani che a breve dovrebbero sbocciare con risultati adeguati nella specialità.

E’ stato confermato per il secondo anno il prestito al CUS Parma di Elisa Magni, mentre si attende la decisione di Veronica Becuzzi, richiesta in prestito dall’Atletica Firenze Marathon. Il nulla osta è già stato concesso, ora sta all’atleta decidere se le condizioni economiche proposte dal club fiorentino sono soddisfacenti. Non verranno acquistati i cartellini di Federico Mondello che ritornerà al Centro Atletica Piombino e di Adriano Alfieri che rientrerà al C.G.C. Viareggio. Se troverà una squadra di suo gradimento sarà lasciato libero anche il mezzofondista Adriano Bottini che non si è ben integrato nel gruppo bianco verde.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

MORI 67,49 E MANNUCCI 55,18 A CASTIGLIONE

E’ andata in archivio la decina edizione del Meeting Nazionale di Castiglione della Pescaia, diventato l’appuntamento più importante di atletica della Toscana. Presenti sei bianco …

Leggi →

SI RIPARTE

Un articolo di Alessandro Bacci del 12 Marzo u.s. sanciva la fine anticipata dell’attività invernale (indoor, campestri, lanci) e, nel contempo, preannunciava la chiusura del …

Leggi →

ALTRO DOLORE PER IL MONDO BIANCO VERDE

Dopo Fabrizio e Giovanni è la volta di Gino Ficini chiudere gli occhi e lasciare questo mondo in un momento così travagliato. Un infarto ha …

Leggi →

CIAO ALBERTO

Si sapeva che aveva avuto problemi di salute ma, quando lo si incontrava, aveva sempre l’aspetto e lo spirito dei suoi anni giovanili. Alberto Cavallini, …

Leggi →