VITTORIA ANCHE DEI RAGAZZI A SANTA MARIA A MONTE

Portato a termine a fatica il triathlon ragazzi di Santa Maria a Monte a causa della pedana umida del salto in alto diventata scivolosa e pericolosa con frequenti interruzioni per tentare di asciugarla ma, adottato il criterio di far fare i 1000, non con serie in base ai tempi di […]
Tags: , , , , , , , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email

Portato a termine a fatica il triathlon ragazzi di Santa Maria a Monte a causa della pedana umida del salto in alto diventata scivolosa e pericolosa con frequenti interruzioni per tentare di asciugarla ma, adottato il criterio di far fare i 1000, non con serie in base ai tempi di accredito, ma in base all’uscita dalla gara di salto in alto, si è riusciti a portare a termine la manifestazione in tempi accettabili e festeggiare la vittoria nel concentramento anche dei nostri ragazzi. 10851 punti per l’Atletica Livorno e 10415 per la Virtus Lucca che sta ricostruendo il loro settore giovanile. Speriamo, però, che nel 2020 la formula sia abbandonata e si possa ritornare all’antico con gare più snelle e più favorevoli agli atleti. In tutt’Italia i ragazzi e le ragazze hanno a disposizione tre prove nei concorsi e non due come in Toscana e a non disputare gare indigeste facenti parte del triathlon del giorno. Speriamo, ma personalmente siamo molto dubbiosi.
Degli 11 ragazzi schierati questa volta il migliore è stato Gabriele Ceccarini sesto assoluto con 1384 punti con un andamento medio nelle tre gare ma senza risultati di spicco. Troviamo poi al nono posto Edoardo Batoni con 1309 punti ma con un bel sesto posto nei 60 con 8”6. Si rammenti che essere veloci in atletica apre tantissime porte per il successo. Il nostro terzo piazzamento è quello del più giovane Iacopo Storai, quindicesimo con 1222 punti anche lui sceso sotto i 9 secondi nello sprint e capace di 1,25 nell’alto con pedana al sapone.
Troviamo poi, al diciannovesimo posto Andrea Garofoli, l’unico a riuscire a saltare i m. 1,25 al primo tentativo e capace di raggranellare 1170 punti. Altri tre giovani bianco verdi sono stati capaci di superare i 1000 punti e sono: Francesco Savi 21esimo con 1148, Gabriele Altini 28esimo con 1034 e Laerte Manteri 31esimo con 1009. Si sono avvicinati con 996 punti e una 32esima posizione Giovanni Tascini, con 804 e 43esima posizione Giorgio Diana, con 775 e 46esima posizione Valerio Bortolotti e con 667 e 58esima posizione Alberto Poli. Posizioni e punteggi da non disdegnare perché i duellanti erano più di 80.
Quarto e quinto posto per le due formazioni della 4×100 rispettivamente con il 57”8 di Ceccarini – Savi – Garofoli – Storai e 1’00”6 per Batoni – Altini – Manteri – Bortolotti. Nella gara femminile è andata leggermente meglio con il secondo posto e 59”1 del quartetto Mancuso – Battiato – Del Moro – Milani, il quarto con 1’00”5 di Del Corona – Mariani – Sarti – Bardarè e il nono con 1’02”8 di Pieri – Giroldini – Garzelli -Liguori.
B.G.

Classifica Triathlon ragazzi (60 -1000 – alto)
1384 Gabriele Ceccarini (8.8 – 3.31.3 – 1,25)
1309 Edoardo Batoni (8.6 – 3.43.8 – 1,25)
1222 Iacopo Storai (8.9 – 3.44.7 – 1,25)
1170 Andrea Garofoli (9.0 – 3.47.6 – 1,25)
1148 Francesco Savi (8.9 – 3.44.0 – 1,15)
1034 Gabriele Altini (9.6 – 3.39.2 – 1,15)
1009 Laerte Manteri (9.1 – 3.49.5 – 1.10)
996 Giovanni Tascini (9.5 – 3.49.8 – 1,20)
804 Giorgio Diana (9.6 – 4.06.5 – 1.15)
775 Valerio Bortolotti (9.8 – 4.11.0 – 1,20)
667 Alberto Poli (9.9 – 4.12.8 – 1,10)

Classifica di Società
10851 Atletica Livorno
10415 Atl. Virtus CR Lucca
8928 Libertas Runners Livorno
8006 Atletica Costa Etrusca
7349 Centro Atletica Piombino
3817 La Galla Pontedera Atletica

Articoli correlati