Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

12_17_9_19

UNDER 23 SETTIMI IN ITALIA

Che l’under 23 bianco verde fosse una buona squadra lo avevamo intuito ad inizio stagione quando si fanno i piani per i vari campionati di società, ma avvicinandosi alla finale si erano perse alcune certezze. Ammessi alla finale a fine luglio si andava a verificare che alcuni punti fermi si andavano perdendo. Una fastidiosa tendinite metteva fuori uso l’unico siepista, Alessio Ristori, poi subito dopo il lanciatore di martello Jean Carlos Marcuccio comunicava l’abbandono dell’agonismo per cercare di risolvere i suoi problemi con lo studio e Tommaso Savoca Corona dopo un test doveva rinunciare per non essere perfettamente guarito da un problema muscolare . La squadra rimaneva in piedi ma senza più un risultato di riserva. Nessuno doveva più fallire per non far saltare il risultato finale. I problemi si acuivano nell’ultima settimana con lo sfortunato incidente dell’ostacolista junior Michele Del Corona e proprio alla vigilia della partenza la febbre che metteva out il velocista junior Marco Pellegrini. Si poteva pensare di lasciar perdere, pagare la penale e rimanere a casa, ma questo non fa parte del DNA bianco verde e sopratutto del suo D.T. Fabio Canaccini che non ha dormito la notte per rivoluzionare la formazione che ha avuto il suo assetto definitivo soltanto durante il viaggio per Rieti. Nessuno doveva fallire la sua gara e nessuno ha fallito.
Federico Di Napoli era il primo a scendere in pedana ed in base agli iscritti del salto con l’asta poteva aspirare ad arrivare al massimo quinto e quinto è stato con m. 3,80 facendo fare un respirone di sollievo al suo tecnico Giacomo Giusti che temeva la sua tenuta nervosa. In contemporanea dalla pedana del salto triplo saliva l’urlo di gioia di Andrea Rinaldi che al primo tentativo stabiliva, con 14,56 il suo primato personale che lo pone al settimo posto di sempre della storia bianco verde. L’atleta rinuncia poi a saltare per preservare gli arti accontentandosi della medaglia di bronzo e di 10 punti alla squadra.
Si arriva in pista ed il primo sarà il decathleta junior Marzio Signorini che sostituirà degnamente Del Corona nei 110 ostacoli, corsi una sola volta quest’anno con gli ostacoli alti. Gara degna con un 17”14 un nono posto e 4 punti alla squadra. Nei 100 piani schieriamo il saltatore in lungo Jacopo Quarratesi che nella gara forse a più alto livello tecnico correva in 11”32 a 3 centesimi dal suo personale ma non poteva fare meglio di dodicesimo.
Si ritorna in pedana e qui il nostro atleta di maggior valore, il discobolo Alessio Mannucci fa capire che la prima vittoria bianco verde sarà sua. E’ sufficiente una misura per lui normalissima come m. 52,90 per tenere a debita distanza gli avversari e regalare ben 12 punti alla squadra. Una bella ed entusiasmante gara in pista la farà in contemporanea Giacomo Bianchini. Non gareggiava da tempo quest’anno nei 400, a causa della frattura alla clavicola che l’ha tenuto fermo per tutto il periodo estivo, ha fatto un rettilineo finale testa a testa con il parmigiano Palladini perdendo di due centesimi ma con un eccellente personale di 49”00 diventando il decimo bianco verde nella storia settantennale.
Nei 1500 Mauro Giuliano che a suo dire è nella fase calante della forma stagionale non va lontanissimo dal suo personale con 4’09”03 partendo dalle retrovie e conquistando un pregevolissimo settimo posto. Il capolavoro lo fa il marciatore Giulio Scoli che ha acquistato consapevolezza dei suoi mezzi. Conduce la danza per 4/5 dei 5 km. arriva quinto ma polverizza di oltre 30 secondi il suo personale con 21’32”75 e sopratutto con un tecnica impeccabile che lo mette al sicuro dalle insidie dei giudici.
Le ultime due gare sono coperte con giudizio da Denis Martiniano e da dai componenti della 4×100. Denis che quest’estate si è allenato poco, avendo iniziato a lavorare, fa un normale, per lui, miglior tiro di m. 51,62 che gli permette di sfiorare il podio con il suo quarto posto, ma la 4×100 mai schierata in questa formazione (Di Napoli – Bianchini – Quarratesi – Rinaldi) che non ha mai provato e quindi con cambi di assoluta sicurezza ha corso in un eccellente 42”85 per un insperato quarto posto che permette alla squadra di finire la prima giornata come ottava.
Si ricomincia la mattina di domenica e già il fatto di gareggiare con le membra in parte intorpidite dal sonno e la stanchezza della prima giornata non promettono grandi exploit tecnici. Si inizia subito con la gara rischio: i 400 ostacoli. Ha accettato di farli Gabriel Carli che a detta del suo tecnico gli ostacoli li salta solo a piedi pari e il suggerimento sarà solo di staccare con un piede, di atterrare come crede, di non abbatterlo con le mai e di non evitarlo. Operazione riuscita ed arrivo in fondo in 1’06”15 con un insperato nono posto. Ora si intravede che per i bianco verdi la giornata si sta mettendo bene.
Nel salto in alto Marzio Signorini va molto alto ma ricade sull’asticella, soltanto 1,60 per lui ma nonostante questo ne mette due dietro e il suo dovere è stato fatto. Nei 200 tocca a Giacomo Bianchini. Il viareggino è meno brillante del giorno prima, schierato all’esterno incomincia a correre quando, entrando in rettilineo, si vede in fondo. Arriva nono in 22”76, comunque a soli 8 centesimi dal suo personal best ottenuto nella gara terminata con il tuffo che gli è costato mesi di sosta e cure.
La poca brillantezza di Mauro Giuliano continua anche nella gara degli 800, quella che gli ha regalato la prima maglia azzurra. Non è una gara da ritmo alto e Mauro ha un finale brillante, ma questa volta le batterie sono un po’ scariche e il suo 1’58”88 per un ottavo posto non lo possono certamente soddisfare.
Andando avanti nella mattinata si ha l’impressione che i nostri siano meno addormentati. Inizia nel peso Alessio Mannucci che si deve limitare a controllare dall’alto del suo miglior getto di m. 15,98 il milanese di Sesto Bruno e l’equiparato Sztandera dell’Enterprise considerando giustamente fuori portata il fiorentino Fabbri. Si era provato a far anticipare i 5000 alle 10,00 per evitare il caldo ma la disputa del martello in campo ha reso vana la richiesta. Partenza quindi della gara maschile alle 11,55 ma il nostro Dario Guidi non sembra aver sofferto il caldo. Abituato in Toscana a tirarsi le gare dal primo all’ultimo metro qui ha usufruito, fino a che le forze del momento lo hanno permesso, della scia vincendo la volata per il quinto posto in 15’31”72 che di mattina e con il caldo non è male.
Si chiude con la 4×400 che vede l’esordio in partenza di Jacopo Quarratesi per il quale i 100 sembravano già lunghi, ma il ragazzo si comporta benissimo lasciando il testimone a Gabriel Carli che fa una bella frazione dopo una drammatica ricerca della corsia giusta per il cambio e poi Marzio Signorini che essendo solo alla terza gara della due giorni è sveglissimo e consegna il bastoncino a Mauro Giuliano che chiude in 3’34”45 conquistando anche qui 2 punti per la squadra.
Sarà settimo posto finale e i ragazzi riceveranno i ringraziamenti dei loro tecnici e del consiglio direttivo che, viste le condizioni di partenza, era impensabile. Grazie ragazzi!

Classifica a squadre:

  • Atletica Vicentina p. 173
  • Cus Parma p. 146
  • Atletica Bergamo 141
  • Cento Torri Pavia 134
  • Studentesca Rieti 131
  • Libertas Udine 128
  • ATLETICA LIVORNO 124,5
  • Firenze Marathon 104,5
  • Atletica Lecco 102,5
  • Fratellanza Modena 96
  • Pro Sesto 128 (solo 8 junior)
  • Enterprise 71 (solo 6 junior)

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

QUARRATESI, UGATI, STELLE E PALME

Jacopo Quarratesi, neo campione italiano junior di salto in lungo indoor è stato convocato per un incontro internazionale indoor che si terra in Bielorussia a …

Leggi →

GIULIA E DARIO NON SI FERMANO

I nostri attuali mezzofondisti di solito tendono a non gareggiare nel periodo a cavallo tra il Natale e Capodanno ma quest’anno non sono stati dello …

Leggi →

A PRATO SI DECIDERA’ IL GRAN PRIX DI CROSS

Manca l’ultima prova che si disputerà a Prato, nei campi attorno allo Stadio Ferrari, e ci sono ancora tante incertezze per i premi del Gran …

Leggi →

RIPARTONO LE INDOOR: PIOGGIA DI PB A FIRENZE

Le porte del pistino indoor dell’Asics Stadium di Firenze si sono aperte anche per la neonata stagione atletica 2020, inaugurazione annuale che ha portato molti …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI INVITATI AL MEETING INDOOR DI SIENA

Sono quattro i saltatori in alto dell’Atletica Livorno invitati dal responsabile tecnico regionale del salto in alto Stefano Giardi al Meeting Indoor che si terrà …

Leggi →

CONFERMA DI GIULIA E EXPLOIT DI DEL VECCHIO A POLICIANO

Tappa fissa del calendario crossistico toscano quella della Befana a Policiano. Di cambiato c’è stato il tempo, con un cielo luminoso e l’assenza del fango. …

Leggi →

A PADOVA APERTURA DELLE INDOOR E PROVE MULTIPLE

La trasferta era nata male, con alcuni disguidi organizzativi, ed è finita peggio, il nostro glorioso pulmino ci ha lasciati a terra e siamo rientrati …

Leggi →

GRANDE ESORDIO PER GIADA E COMPAGNE

E’ andato in onda al Parco Giotto di Grosseto il primo atto del Campionato Italiano di Società di marcia e le nostre allieve hanno già …

Leggi →

ALLA MORI IL TITOLO, A SCOTTO IL RECORD

Ennesima riunione indoor all’Asics Firenze Marathon tutta dedicata ai lanci e ai salti giovanili. Non ha avuta nessuna difficoltà Rachele Mori ad imporsi e conquistare …

Leggi →

CONQUISTA DEL TITOLO ITALIANO PER MARTA

Meglio di così non poteva iniziare la lunga serie di weekend dei Campionati Italiani Indoor! Dopo aver sfiorato già diverse volte nella sua giovane carriera …

Leggi →

DAL MARE ALLA TERRA, LAUREA PER FEDERICO

Nei giorni scorsi si è brillantemente laureato nel corso di laurea in Scienze Geologiche Federico Cerrai, ex nostro atleta e tecnico del settore giovanile oltre …

Leggi →

VENTOTTO BIANCO VERDI IN PALAZZO VECCHIO

Saranno 28 gli atleti bianco verdi che a vario titolo saranno premiati dalla Federazione Regionale di Aletica Leggera GIOVEDI’ 26 MARZO alle ore 16,30 a …

Leggi →

I CAMPIONATI PROVINCIALI GIOVANILI DI CROSS

Come ormai avviene da diversi anni i Campionati Provinciali Giovanili di Corsa Campestre sono stati ospitati a San Carlo di San Vincenzo all’interno del velodromo …

Leggi →

ALTRO DOLORE PER IL MONDO BIANCO VERDE

Dopo Fabrizio e Giovanni è la volta di Gino Ficini chiudere gli occhi e lasciare questo mondo in un momento così travagliato. Un infarto ha …

Leggi →

QUARRATESI E MANNUCCI CAMPIONI ITALIANI INDOOR

E’ stata una trasferta vissuta quella dei Campionati Italiani indoor Junior e Promesse, con gare emozionanti e momenti da incorniciare. Dal bilancio sicuramente positivo, la …

Leggi →

IL MEZZOFONDO BIANCO VERDE E’ VIVO

Lucca ha certificato che le nostre donne resistono e che il settore maschile del mezzofondo sta attraversando un momento di grande rinnovamento con la scomparsa …

Leggi →

NICOLA BAIOCCHI E GLI ALLIEVI CAMPIONI TOSCANI DI CROSS

Il Parco di Serravalle di Empoli ha ospitato una bella edizione dei Campionati Toscani di Cross nonostante un colpo di coda dell’inverno con una piccola …

Leggi →

ANCHE LA GIOVANNINI A MINSK

All’incontro internazionale indoor under 20 che si terrà a Minsk in Bielorussia dal 24 al 27 febbraio andrà anche l’altra nostra giovane Marta Giale Giovannini, …

Leggi →

IL SETTANTESIMO COMPLEANNO DELL’ATLETICA LIVORNO

Sabato 25 gennaio nella sala conferenze della Scuola Edile di Via Piemonte si è festeggiato il settantesimo compleanno dell’Atletica Livorno. Ben introdotta da Fabio Canaccini …

Leggi →

FABRIZIO BERNINI CI HA LASCIATO

Un infarto ha tolto all’improvviso e a soli 67 anni la vita di Fabrizio, un uomo che ha lasciato tanta traccia di se in più …

Leggi →

CAMPO SCUOLA APERTO MA SPOGLIATOI CHIUSI

Il Sindaco di Livorno e il Dirigente dell’Ufficio Sport di Livorno hanno diffuso le misure di contenimento della diffusione del “covid-19” per gli impianti di …

Leggi →

ASPETTANDO IL RITORNO ALLA NORMALITA’: UN INVERNO LASTRICATO D’ORO

La stagione invernale è stata breve ma intensa, bruscamente e giustamente interrotta dall’emergenza sanitaria che sta fiaccando l’Italia in queste dure settimane. Nell’attesa di poter …

Leggi →

I CAMPIONATI PROVINCIALI GIOVANILI DI CROSS

  Come è ormai tradizione anche quest’anno i Campionati Provinciali Giovanili di Cross si terranno a San Vincenzo all’interno del velodromo di San Carlo Solvay. …

Leggi →

SIGNORI E CASELLA BUON FINALE DI GRAN PRIX

L’ultima prova del Gran Prix Toscano di Cross si è svolto, cosa insolita, all’interno dello Stadio per l’atletica di Prato, utilizzato dalla sua inaugurazione solo …

Leggi →

MIGLIORE PRESTAZIONE ITALIANA PER L’ALLIEVA RACHELE MORI

E’ veramente un momento magico per i colori bianco verdi. Dopo i titoli italiani indoor e la migliore prestazione nazionale indoor della 4×200 allievi arriva …

Leggi →

FIRENZE: RINALDI E QUARRATESI SUBITO IN VOLO

Le pedane indoor hanno iniziato a decretare i primi risultati della stagione, con i saltatori che hanno aperto il 2020 al pistino dell’Asics Stadium. Gran …

Leggi →

CORSO ISTRUTTORI FISPES

La Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali organizza un Corso di Formazione per Istruttori di 1° livello per la disciplina Atletica Leggera con la durata …

Leggi →

DUE RADUNI REGIONALI PER MEZZOFONDISTI

Il Responsabile Tecnico Regionale del mezzofondo Toscano Claudio Pannozzo ha ottenuto di poter organizzare due raduni tecnici regionali per visionare, al di fuori delle gare …

Leggi →

FIRENZE CACCIA AL MINIMO E CAMPIONATO INVERNALE LANCI

Buone prestazioni a Firenze nella domenica  02.02.20 (data con numero palindromo) dedicata ai salti dopo che il sabato era stato molto impegnativo sul fronte delle …

Leggi →

MINSK: MARTA ARGENTO E TERZA DI SEMPRE, 5° JACOPO

E’ un azzurro intenso quello che ha brillato a Minsk, dove la rappresentativa italiana Under 20 ha trionfato nella classifica a punti in questa importante …

Leggi →

PUBBLICATI I MINIMI PER LE INDOOR DEI CADETTI

Mentre ormai si è persa la speranza di poter montare la pista indoor al padiglione della Fiera del Marmo di Marina di Carrara (se ne …

Leggi →

TRE TITOLI TOSCANI AI BIANCOVERDI, RACHELE MORI CAPOLISTA MONDIALE U18

Entusiasmante la lunga giornata domenicale vissuta a Firenze, in cui, dalla mattina al pomeriggio si sono alternati velocisti, lanciatori e saltatori, dalle 9 della mattina …

Leggi →

SI RIPARTE

Un articolo di Alessandro Bacci del 12 Marzo u.s. sanciva la fine anticipata dell’attività invernale (indoor, campestri, lanci) e, nel contempo, preannunciava la chiusura del …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI PREMIATI

  Ufficializzate le classifiche finali del Gran Prix 2020 di Cross e quattro mezzofondisti bianco verdi entrano tra i premiati. Due femmine e due maschi …

Leggi →

MOMENTI DI GLORIA

Presso il Palasport di Ancona si sono svolti nel terzo w.e. (15 e 16) di Febbraio i Campionati Italiani indoor under 18. Per i colori …

Leggi →

ENTUSIASMI NEL CROSS GIOVANILE DI STAGNO

Grazie all’organizzazione dell’XTeam si è svolta con grande successo di partecipanti la campestre provinciale giovanile che chiude la stagione sui prati 2020. Le maglie verdi …

Leggi →

CAMPIONATI TOSCANI PROVE MULTIPLE E PRIMA GIORNATA LANCI INVERNALI A FIRENZE

  Sabato 18 e domenica 19 si sono svolti i campionati toscani di prove multiple ai quali hanno preso parte le due nuove allieve e …

Leggi →

L’ATLETICA LIVORNO AI NAZIONALI DI LANCI INVERNALI

L’Atletica Livorno sarà rappresentata da quattro atleti ai Campionati Italiani Invernali di Lanci che si disputeranno a Lucca e con serie possibilità di potersi imporre …

Leggi →

VELOCISTI IN RADUNO

Presso lo Stadio Mannucci di Pontedera i responsabili tecnici del settore velocità della Toscana hanno indetto un raduno per velocisti appartenenti alle categorie allievi/e e …

Leggi →

TRE MEZZOFONDISTI IN RADUNO

Il Comitato Regionale Toscano della Fidal in previsione della composizione della squadra cadetti e cadette che gareggerà a Campi Bisenzio nei Campionati Italiani di Cross …

Leggi →

GIOVANNI MORELLI CI HA LASCIATO

Giovanni Morelli, “morellone” per gli amici, è stato un protagonista dei primi 30 anni dell’Atletica Livorno, prima come atleta e poi come dirigente. Classe 1938, …

Leggi →

FIRENZE: MORI&BONINTI SENZA AVVERSARI, PRIME LUCI DAI CADETTI

Altro giro, altra corsa, ancora all’Asics Stadium di Firenze. Questa volta in palio il titolo Allievi ed Allieve per quanto riguarda le corse (60m e …

Leggi →

NIENTE TITOLI MA BUONE PRESTAZIONI A CASTELFIORENTINO

Località inedita Castelfiorentino per una gara di cross ma, nonostante le lacune iniziali dovute all’inesperienza organizzativa, si è assistito ad una bella edizione del Campionato …

Leggi →