Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

DSC06971 Del Vecchio e Neri

RAJAN DOMINA, CASELLA CI PROVA

E’ partito anche il cross dei grandi in una località nel comune di San Miniato certamente non facile da raggiungere ma che, in un momento di normalità avrebbe tutti i crismi per diventare un punto fisso per la corsa campestre. Casa Bonello è un centro dove si pratica pattinaggio corsa, mountain bike e parapendio dotato di spogliatoi, bar e prati ben curati e la possibilità al pubblico di vedere tutta la gara stando con i piedi all’asciutto, cose che si trovano con difficoltà nei consueti percorsi toscani.

Partono per primi gli allievi anche se poi le gare, per questioni di tempo, saranno come sempre accorpate tanto da mettere in difficoltà atleti e tecnici per valutare l’effettivo posizioamento dei loro atleti. I nostri, se al completo, sarebbero stati quelli da battere, ma lo stop imposto dal covid a Baiocchi ha sparigliato le carte. I due rimasti, Rajan Kumar Del Vecchio e Andrea Neri saranno protagonisti per tutta la gara ma la classifica di squadra è andata a farsi benedire già prima di partire. Rajan e Andrea si mantengono sempre nelle prime posizioni, ma mentre il primo sembra andare con il freno tirato, il secondo incomincia abbastanza presto a far fatica specialemente nei punti dove il fango attanaglia i piedi. L’ultimo giro è un trionfo solitario del piccolo atleta di origine indiana e Saverio se lo coccola con gli occhi senza quasi aver bisogno di incitarlo. Arrivo solitario a braccia alzate senza nessun avversario a disturbarlo. Andrea Neri, capigliatura che sicuramente si fa notare, scivola un po’ indietro ma arriva comunque quinto e decisamente incavolato per la sua prestazione. Andrà sicuramente meglio la prossima volta.

La gara degli juniores vede invece la vittoria della squadra bianco verde, tutta composta da atleti provenienti dalla cantera di Daniele Milani e Ulderigo Michelotti. Augusto Casella era dato in forma come non mai dal suo tecnico ed ha lottato sempre e con pervicacia per la vittoria. Non ce l’ha fatta ma è solo un rinvio alla prossima occasione. Il secondo posto non lo soddisfa ma la sua determinazione è tale da credergli quando promette di poter fare ancora meglio. Un atleta ritrovato  Luca Solfato, che ha avuto un 2020 da incubo tra malattie e infortuni, ma una volta liberatosi dai malanni incomincia a dimostrare che ci sarà anche lui tra i migliori giovani toscani, Per ora un quinto posto che lo riporta alla ribalta. Completa il trio Andrea Borgianni, ventiduesimo, che l’atletica in questo momento la fa come corollario alla sua attività principale di triathleta. Non male comunque. Chiude il gruppo bianco verde l’ex nuotatore Francesco Angeli, 26esimo, non ancora a suo agio nel fango ma i suoi progressi sono lenti ma continui.

Passando alle femmine si esulta per le allieve. Paolo Angioni è riuscito, dopo una stagione senza nessuna presenza in gara, a convincere Sara Quercioli e Agnese Panciatici a gareggiare. A livello giovanile avevano dimostrato di essere competitive; della prima si ricorda una splendida prestazione da ragazza in un cross fiorentino e della seconda una bellissima prestazione, sempre a Firenze, ma sulle siepi. Ora hanno rotto il ghiaccio e speriamo di rivederle sempre più spesso. Sara è un po’ più avanti come condizione e dopo un giro fatto gomito a gomito con l’amica l’ha lasciata andando a conquistare l’11esimo posto che dovrà essere solo la pietra miliare della ripartenza. Agnese è arrivata un po’ più indietro, 17esima, ma era tutt’altro che distrutta dalla fatica e non dovrebbe essere un problema insistere.

Foltissimo il gruppo delle partecipanti alla gara femminile assoluta e qui le nostre atlete migliori, Giulia Morelli e Enrica Bottoni, erano ai box per seri infortuni. Particolarmente arrabbiata Enrica che abita a pochi chilometri e a San Miniato è nata e ci teneva a gareggiare. Cinque le atlete in competizione e la migliore è stata Diletta Signori, 20esima, particolarmente arrabbiata per un errore di percorso dovuto al vento che aveva abbattuto una transenna e gli aveva fatto allungare e non di poco il percorso. Se ne era già accorta in gara che proseguendo raggiungeva e superava atlete che prima erano dietro. La condizione è buona ed è una che deve ringraziare il covid perché sta frequentando la facoltà universitaria di Padova da casa e non ha dovuto interrompere la preparazione. Hanno esordito anche le due gemelle romene Andreea e Ioana Lucaci, rispettivamente 22esima e 25esima. Il loro sport per anni era stato la ginnastica artistica e il cambiamento di indirizzo con la fatica nel fango non è stato di poco conto. Rivista in gara Camilla Agapite, capigliatura sempre rossa, ma che per anni si era esibita correndo da sola sui viali a mare ed ora riprova a mettersi in competizione. E’ ancora giovane ed il 35esimo posto sarà solo un punto di partenza. Maggiori difficoltà ha avuto la 20enne Veronica Cai, che a fine della scorsa stagione aveva provato ad allungare la distanza correndo i 5000. E’ arrivata 57esima ma non era distrutta dalla fatica anche se il fango non credo le sia amico.

Hanno chiuso la fredda, ventosa ma luminosa giornata i senior maschi. Tra i nostri sette partecipanti si notava la presenza di ben tre master, gente che di fango ne ha calpestato tanto, ma non ha perso la gioia di esprimersi con la fatica. Non è ancora master, ma a 33 anni ha raggiunto quella maturità che da giovane non aveva e che sempre Saverio gli imputa per le occasioni perse. La gara maschile, visto il campo dei partecipanti numerosissimi e con tanti che saranno protagonisti anche in occasione delle manifestazioni nazionali, non permetteva piazzamenti di primo piano ma il suo 24esimo posto è di buon auspicio per il futuro. Gabriele Spadoni, 36esimo, sembra più tonico ed uscito da quella stagione orribile dell’anno scorso ha dato segnali di riprendere la strada interrotta. Il migliore dei master, 52esimo, è stato Mariano Bardarè il più anziano (è del ’72) ma è aduso a sforzi e fatiche insolite agli altri per la sua professione militare. Poche posizioni dietro, 57esimo, l’altro master Federico Meini che non ha dimenticato il suo passato di crossista anche se lo spirito lo spinge ad avvii impegnativi e a frenate quando la fatica incomincia a mordere i polpacci. Dario Guidi è sicuramente non soddisfatto di se stesso. Gli impegni universitari non gli permettono una continuità nella preparazione, lo spirito è sempre quello di quando gareggiava tra i primi, ma la fatica arriva sempre troppo presto. Dopo un primo giro baldanzoso, è scivolato sempre più indietro fino a finire al 62esimo posto che non lo soddisfa per niente. Lapo Bardi, celebre per le sue partenze al rallenty, non ha perso l’abitudine; ultimissimo dopo i primi 100 metri si diverte a raggiungere e superare decine e decine di contendenti tanto da arrivare 68esimo e lasciare l’ultimo posto tra i bianco verdi a Leonardo Becucci (82esimo) che da mezzofondista veloce non digerisce troppo le lunghe distanze.

B.G.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

MIGLIORE PRESTAZIONE ITALIANA PER L’ALLIEVA RACHELE MORI

E’ veramente un momento magico per i colori bianco verdi. Dopo i titoli italiani indoor e la migliore prestazione nazionale indoor della 4×200 allievi arriva …

Leggi →

TRE TITOLI TOSCANI AI BIANCOVERDI, RACHELE MORI CAPOLISTA MONDIALE U18

Entusiasmante la lunga giornata domenicale vissuta a Firenze, in cui, dalla mattina al pomeriggio si sono alternati velocisti, lanciatori e saltatori, dalle 9 della mattina …

Leggi →

SIGNORI E CASELLA BUON FINALE DI GRAN PRIX

L’ultima prova del Gran Prix Toscano di Cross si è svolto, cosa insolita, all’interno dello Stadio per l’atletica di Prato, utilizzato dalla sua inaugurazione solo …

Leggi →

ALLA MORI IL TITOLO, A SCOTTO IL RECORD

Ennesima riunione indoor all’Asics Firenze Marathon tutta dedicata ai lanci e ai salti giovanili. Non ha avuta nessuna difficoltà Rachele Mori ad imporsi e conquistare …

Leggi →

SEI TITOLI NELLA PRIMA GIORNATA DI SIENA

Il Campo Scuola Renzo Corsi di Siena, che aveva inaugurato la stagione post lockdown all’inizio di luglio, ha riaperto i battenti per i Campionati Regionali …

Leggi →

I CONVOCATI PER IL TROFEO DEL LITORALE

La commissione tecnica di Livorno ha stilato la rappresentativa che incontrerà quella della Costa Etrusca domenica 17 ottobre al Campo Mennea di Cecina. Questi i …

Leggi →

L’ATLETICA LIVORNO AI NAZIONALI DI LANCI INVERNALI

L’Atletica Livorno sarà rappresentata da quattro atleti ai Campionati Italiani Invernali di Lanci che si disputeranno a Lucca e con serie possibilità di potersi imporre …

Leggi →

CONFERMA DI GIULIA E EXPLOIT DI DEL VECCHIO A POLICIANO

Tappa fissa del calendario crossistico toscano quella della Befana a Policiano. Di cambiato c’è stato il tempo, con un cielo luminoso e l’assenza del fango. …

Leggi →

A PRATO SI DECIDERA’ IL GRAN PRIX DI CROSS

Manca l’ultima prova che si disputerà a Prato, nei campi attorno allo Stadio Ferrari, e ci sono ancora tante incertezze per i premi del Gran …

Leggi →

BOCCIA SFIORA IL PODIO A PADOVA

Francesca Boccia fin da giovanissima non ha mai fallito nelle occasioni importanti e a Padova non è stata deludente. Era l’unica bianco verde in gara …

Leggi →

LIVORNO RISPONDE PRESENTE – 4X100 ALLIEVI AL RECORD TOSCANO

Dopo una lunga e faticosa preparazione, con una temperatura accettabile ed una leggera brezza, la manifestazione (TAC) tanto attesa sul campo di casa ha preso …

Leggi →

ALTRI SEI TITOLI NELLA SECONDA GIORNATA DEI TOSCANI A SIENA

Ancora una numerosa adesione dei giovani bianco verdi ai toscani allievi e junior a Siena, segno che la pandemia ha si allontanato numerosi atleti dal …

Leggi →

GRANDI PROGRESSI DEI RAGAZZI A CECINA

Doveva essere un campionato provinciale per la categoria ragazzi/e quello disputato il 7 settembre a Cecina, ma si è trasformato in un TAC aperto anche …

Leggi →

DAL MARE ALLA TERRA, LAUREA PER FEDERICO

Nei giorni scorsi si è brillantemente laureato nel corso di laurea in Scienze Geologiche Federico Cerrai, ex nostro atleta e tecnico del settore giovanile oltre …

Leggi →

LA CITTA’ DI LIVORNO SI AGGIUDICA IL TROFEO DEL LITORALE

Nel bel contesto ottimamente organizzato dal C.G. Costa Estrusca si è chiusa ufficialmente la stagione agonistica giovanile con una rassegna che ha unito gli atleti …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI INVITATI AL MEETING INDOOR DI SIENA

Sono quattro i saltatori in alto dell’Atletica Livorno invitati dal responsabile tecnico regionale del salto in alto Stefano Giardi al Meeting Indoor che si terrà …

Leggi →

PARLANTI E BAIOCCHI RADDOPPIANO ALTRE VITTORIE DA MILANI E LIGUORI A CAMPI

Quattro titoli toscani anche nella seconda giornata ai Campionati Toscani Cadetti che si disputano a Campi Bisenzio, che portano a 8 il bottino complessivo con …

Leggi →

GABRIELE MORI 10”5 NEI 100 A MOLFETTA

La medaglia di bronzo dei 100 ai Campionati Italiani Allievi Gabriele Mori, in occasione del meeting di inaugurazione del Campo di Atletica a Molfetta, ha …

Leggi →

RIPARTONO LE INDOOR: PIOGGIA DI PB A FIRENZE

Le porte del pistino indoor dell’Asics Stadium di Firenze si sono aperte anche per la neonata stagione atletica 2020, inaugurazione annuale che ha portato molti …

Leggi →

CADETTI CONVOCATI PER FORLI’ E PIOMBINO

Il responsabile del settore tecnico della velocità Fabio Quilici ha convocato a Piombino per martedì 29 settembre alle ore 16,30 gli atleti che potranno far …

Leggi →

VENTOTTO BIANCO VERDI IN PALAZZO VECCHIO

Saranno 28 gli atleti bianco verdi che a vario titolo saranno premiati dalla Federazione Regionale di Aletica Leggera GIOVEDI’ 26 MARZO alle ore 16,30 a …

Leggi →

QUARRATESI, UGATI, STELLE E PALME

Jacopo Quarratesi, neo campione italiano junior di salto in lungo indoor è stato convocato per un incontro internazionale indoor che si terra in Bielorussia a …

Leggi →

E’ MORTO UN GRANDE ATLETA

Il prof. Marcello Dani ha chiuso gli occhi. Classe 1931 è stato il primo livornese a vincere un campionato italiano in atletica leggera ed il …

Leggi →

NIENTE TITOLI MA BUONE PRESTAZIONI A CASTELFIORENTINO

Località inedita Castelfiorentino per una gara di cross ma, nonostante le lacune iniziali dovute all’inesperienza organizzativa, si è assistito ad una bella edizione del Campionato …

Leggi →

L’ACUTO DI MANNUCCI

Organizzata la seconda gara di questo difficile anno. Oggi al campo scuola “R. Martelli” dirigenti e tecnici si sono impegnati per la buona riuscita di …

Leggi →

SCOLI BRONZO A GROTTAMMARE

I marciatori che erano stati inattivi, almeno per le gare da gennaio a settembre, in ottobre sono stati costretti a ben tre gare di crescente …

Leggi →

CONQUISTA DEL TITOLO ITALIANO PER MARTA

Meglio di così non poteva iniziare la lunga serie di weekend dei Campionati Italiani Indoor! Dopo aver sfiorato già diverse volte nella sua giovane carriera …

Leggi →

JOAO, ALESSIO, GENOVA E LA SPEZIA

Non bastano i vari campionati italiani, regionali e TAC e sta diventando difficile seguire a giro per l’Italia tutti i nostri atleti. Iniziamo da Joao …

Leggi →

MAURO GIULIANO SI ESALTA A ORVIETO

Mauro Giuliano, il mezzofondista bianco verde fa un ottimo esordio stagionale nella notturna di Orvieto. Stimolato dalla presenza dell’ottimo reatino Demba Marong ha vinto gli …

Leggi →

UNA DOMENICA NEL SEGNO DELLE STAFFETTE

Si è svolta domenica pomeriggio 9 Agosto la seconda manifestazione TAC a Cecina, per l’organizzazione della società Costa Etrusca. Condizioni climatiche molto favorevoli anche se …

Leggi →

ASPETTANDO IL RITORNO ALLA NORMALITA’: UN INVERNO LASTRICATO D’ORO

La stagione invernale è stata breve ma intensa, bruscamente e giustamente interrotta dall’emergenza sanitaria che sta fiaccando l’Italia in queste dure settimane. Nell’attesa di poter …

Leggi →

LA PAZZIA DI FRANCESCA

Si è chiusa la tre giorni di gare fiorentine valide per l’assegnazione dei titoli di campione toscano assoluto e promesse. Gare che si sono svolte …

Leggi →

RACHELE MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA UNDER 18

Non poteva incominciare nel miglior modo per i colori bianco verdi il Campionato Italiano Assoluto di Padova che sarà ricordato come quello del Covid – …

Leggi →

IL SETTANTESIMO COMPLEANNO DELL’ATLETICA LIVORNO

Sabato 25 gennaio nella sala conferenze della Scuola Edile di Via Piemonte si è festeggiato il settantesimo compleanno dell’Atletica Livorno. Ben introdotta da Fabio Canaccini …

Leggi →

CORSO ISTRUTTORI FISPES

La Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali organizza un Corso di Formazione per Istruttori di 1° livello per la disciplina Atletica Leggera con la durata …

Leggi →

FIRENZE: RINALDI E QUARRATESI SUBITO IN VOLO

Le pedane indoor hanno iniziato a decretare i primi risultati della stagione, con i saltatori che hanno aperto il 2020 al pistino dell’Asics Stadium. Gran …

Leggi →

GRANDE ESORDIO PER GIADA E COMPAGNE

E’ andato in onda al Parco Giotto di Grosseto il primo atto del Campionato Italiano di Società di marcia e le nostre allieve hanno già …

Leggi →

QUARRATESI E MANNUCCI CAMPIONI ITALIANI INDOOR

E’ stata una trasferta vissuta quella dei Campionati Italiani indoor Junior e Promesse, con gare emozionanti e momenti da incorniciare. Dal bilancio sicuramente positivo, la …

Leggi →

DEL VECCHIO, MORELLI, TRAINA E PERULLO CAMPIONI TOSCANI ENDURANCE

Seconda giornata dei campionati toscani endurance che, nonostante l’anticipo dell’orario, è stato rovinato dalla pioggia battente, ma ha regalato ai colori bianco verdi ben 4 …

Leggi →

ESAGERATA !

  Al primo lancio delle qualificazioni aveva migliorato la già sua miglior prestazione italiana allieve del lancio del martello da kg. 4 e in finale …

Leggi →

ALTRO DOLORE PER IL MONDO BIANCO VERDE

Dopo Fabrizio e Giovanni è la volta di Gino Ficini chiudere gli occhi e lasciare questo mondo in un momento così travagliato. Un infarto ha …

Leggi →

LA SECONDA GIORNATA DEI TOSCANI ASSOLUTI

E’ filata via liscia la seconda giornata dei Toscani Assoluti 2020 all’Asics Firenze Marathon anche perché si constata la forte perdita numerica degli atleti toscani …

Leggi →

GIOVANNI MORELLI CI HA LASCIATO

Giovanni Morelli, “morellone” per gli amici, è stato un protagonista dei primi 30 anni dell’Atletica Livorno, prima come atleta e poi come dirigente. Classe 1938, …

Leggi →

CAMPIONATI TOSCANI PROVE MULTIPLE E PRIMA GIORNATA LANCI INVERNALI A FIRENZE

  Sabato 18 e domenica 19 si sono svolti i campionati toscani di prove multiple ai quali hanno preso parte le due nuove allieve e …

Leggi →

CIAO ALBERTO

Si sapeva che aveva avuto problemi di salute ma, quando lo si incontrava, aveva sempre l’aspetto e lo spirito dei suoi anni giovanili. Alberto Cavallini, …

Leggi →

DILETTA SI E’ LAUREATA

La brava e simpatica mezzofondista di Paolo Angioni Diletta Signori si è laureata presso l’ateneo di Pisa con 110 in Scienze e Tecniche di Psicologia …

Leggi →

GRANDI PROGRESSI DEI CADETTI A CECINA

Siamo quasi alla fine della stagione ma a Cecina, in occasione del Meeting sponsorizzato da Etruria Luce e Gas, i nostri cadetti si sono messi …

Leggi →

DUE RADUNI REGIONALI PER MEZZOFONDISTI

Il Responsabile Tecnico Regionale del mezzofondo Toscano Claudio Pannozzo ha ottenuto di poter organizzare due raduni tecnici regionali per visionare, al di fuori delle gare …

Leggi →

GROSSETO SI TINGE D’ORO E VERDE

Sulla scia dell’entusiasmo dei Campionati Italiani Allievi/e, anche la rassegna dedicata a Junior e Promesse (U20 e U23) si è rivelata come eccezionale e sorprendente. …

Leggi →

GIULIA E DARIO NON SI FERMANO

I nostri attuali mezzofondisti di solito tendono a non gareggiare nel periodo a cavallo tra il Natale e Capodanno ma quest’anno non sono stati dello …

Leggi →