Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

6_13_5_19

OBIETTIVO RAGGIUNTO

Era quello che si proponevano i tecnici per quanto riguarda la qualificazione della squadra maschile alla finale di Orvieto del Campionato Italiano Assoluto di Società. Secondo posto, diventerà terzo dopo la seconda fase quando la Virtus Lucca recupererà il risultato mancante, con 13888 punti dietro solo la Firenze Marathon che, visti anche i tanti nuovi acquisti, punterà a vincere il titolo italiano.
Come è ormai tradizione le gare sono state disturbate dal maltempo e messe in crisi anche da una carenza ormai critica di giudici. Per fortuna è stato messo in attività per tutte e due le giornate il “geometer” che ha accorciato i tempi di misurazione dei lanci. Lungaggini anche per le gare dell’asta e del giavellotto che hanno le relative pedane che si intersecavano perpendicolarmente allungando a dismisura i tempi.
Esaminando i risultati dei vari settori si nota nei 100 una buona condizione di Matteo Ciulli vicinissimo nei 100 al suo PB con 11”38 e valido componente con Michele Del Corona, Tommaso Boninti e Marco Landi (festeggiato per il suo rientro dopo quasi 2 anni di tribolazioni fisiche) di una 4×100 salita sul podio con un eccellente 42”61. Purtroppo il secondo giorno, complice anche il freddo e la pioggia, ha preferito rinunciare ai 200 per sospetti doloretti. Sui 100 c’erano anche Alessandro Garofoli con il suo 11”98, Daniele Colombo che ha esordito con 12”06, Giulio Meini che ha corso in 12”19 e Leonardo Russo sceso di 1 centesimo a 12”97.
Sui 200 un solo rappresentante, Filippo Sciapi che ha fatto il suo dovere migliorando il suo personale portato a 25”22. Ma il risultato più eclatante è quello dei 400 di Tommaso Boninti. Il neo allievo, uno dei tre bianco verdi inseriti nella “long list” per Baku, si è ancora migliorato con 49”04 diventando dopo mezzo secolo l’allievo bianco verde più forte (defenestrato Fulvio Calamari che era stato la grande promessa della fine degli anni ’50). Tommaso prende le cose molto seriamente e l’unica cosa che vorremmo vedere è qualche sorriso in più, visti i suoi sedici anni. Gli hanno fatto compagnia Marco Pellegrini (PB con 54”44) e Leonardo Russo che riesce ad abbattere la barriera dei 60” con 59”53.
Il mezzofondo veloce è stato appannaggio di Gabriele Spadoni (2’00”39 e 4’08”74) che sperava, forse, qualcosa di meglio per guadagnarsi la convocazione per gli Universitari, mentre ha evidenziato la crisi nella quale è entrato Mauro Giuliano. Il ragazzo di Abbadia, esordiente quest’inverno in nazionale e buono il suo esordio a Orvieto, parte baldanzoso sia sui 1500 che negli 800 ma poi qualcosa nel suo organismo succede: 4’12”88 e 2’01”27 sono tempi che indicano una difficoltà organica che necessita di indagine. Fa il personale l’allievo Diego Vernaccini negli 800 (2’01”07) e Augusto Casella nei 1500 (4’13”46). Qualche passino indietro, ma niente di grave, per Giorgio Gori (2’03”64), Simone Esposito (2’05”10 e 4’21”71) e Mattia Barlantini (4’39”42).
Progresso per un coraggioso Alessio Ristori (9’40”11) che ha preso il posto lasciato vacante da Luca Lemmi nelle siepi e, finalmente, una gara come si deve da Dario Guidi nei 5000 (PP 15’50”64) atteso da tempo come interessante prospetto nelle distanze lunghe. Gli hanno fatto compagnia il cognato Mirko Dolci (16’18”01) e Daniele Conte, atleta che preferisce correre su strada ma non disdegna, ogni tanto, anche entrare in pista. Personale in quest’occasione con 16’26”63.
Un rappresentante nelle due gare ad ostacoli: Michele Del Corona. I suoi progressi sono sensibili anche se giunti con un anno di ritardo per il tempo perso, come atleta, per l’anno passato a studiare in California. Personale con 15”49 negli alti che gli permettono di avanzare al 5° posto nella Top Ten degli ostacolisti bianco verdi di tutti i tempi e un esordio nei 400 hs. con 58”74 indubbiamente migliorabile.
Durante il riscaldamento del triplo Andrea Rinaldi sente un dolore sospetto e rinuncia anche alla gara del lungo del secondo giorno. Titolari diventano il giovanissimo Riccardo Ciucci (12,08) e Daniele Colombo (6,12) mentre l’atteso Jacopo Naele Fiorini va in confusione con un modestissimo 5,45. Nel salto con l’asta si apprezzano i 20 cm. di miglioramento di Federico Di Napoli (3,95). Il ventenne bianco verde ha lasciato le prove multiple che necessitano di tanto tempo da dedicare e sta trovando soddisfazioni nel salto con la pertica di fibra. Con lui l’altro decatleta Andrea Foresi, rientrato da un lungo infortunio che gli ha impedito di gareggiare in inverno, che ha saltato m. 3,80. Dall’alto ci si poteva aspettare delle buonissime misure ma la pioggia è nemica della specialità. Andrea Lemmi ha saltato con la tuta m. 2,06 mentre Stefano Borea si è fermato a 1,85 non riuscendo, lui che vista la statura punta tutto sulla velocità di entrata, non riusciva a staccare.
I lanciatori in attività sono rimasti molto pochi tanto che sono sufficienti a contarli le dita di una mano. Per quanto riguarda i punteggi la società può essere contenta dei risultati di Alessio Mannucci ma l’atleta non crediamo. Si sentiva bene Alessio, ma il disco non andava lontano e solo al sesto tentativo riusciva a superare la fettuccia dei 50 metri (51,14). Partito in sordina anche nel peso poi si imponeva con 15,87 che, per uno che non cura la specialità, non è mica male. Nel disco c’era anche Ivan Senegaglia che è entrato tra gli 8 finalisti ma piuttosto lontano dal suo PB con 35,05.
Dario Ceccarini, unico rimasto del trio che si contendeva la vittoria in ogni gara regionale, pensava di salire sul più alto gradino del podio dopo il 53,36 del quarto lancio ma al sesto il grossetano Maccione lo superava e l’argento era un contentino. Nel giavellotto apprezzato il 50,98 di Denis Martiniano che, anche allenandosi poco o nulla, la sua misura la fa.
Chiudiamo con un apprezzamento per i marciatori, gli atleti che, forse, hanno gareggiato più di tutti in questo scorso di stagione. Giulio Scoli non ripete Roma, ma sarebbe stato chiedergli troppo, e da il suo contributo di oltre 800 punti con 47’21”59, mentre Giacomo Guglielmi riscatta l’ultima gara, finita con un’inaspettata squalifica, con un buon 49’46”45.

B.G.

Classifica Regionale dopo la Prima Fase
15589 Atletica Firenze Marathon
13888 Atletica Livorno
13151 Toscana Atletica Futura
11806 Uisp Atletica Siena
10887 Atl. Libertas Runners Livorno

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

I CAMPIONATI PROVINCIALI GIOVANILI DI CROSS

  Come è ormai tradizione anche quest’anno i Campionati Provinciali Giovanili di Cross si terranno a San Vincenzo all’interno del velodromo di San Carlo Solvay. …

Leggi →

MOMENTI DI GLORIA

Presso il Palasport di Ancona si sono svolti nel terzo w.e. (15 e 16) di Febbraio i Campionati Italiani indoor under 18. Per i colori …

Leggi →

TRE MEZZOFONDISTI IN RADUNO

Il Comitato Regionale Toscano della Fidal in previsione della composizione della squadra cadetti e cadette che gareggerà a Campi Bisenzio nei Campionati Italiani di Cross …

Leggi →

CAMPIONATI TOSCANI PROVE MULTIPLE E PRIMA GIORNATA LANCI INVERNALI A FIRENZE

  Sabato 18 e domenica 19 si sono svolti i campionati toscani di prove multiple ai quali hanno preso parte le due nuove allieve e …

Leggi →

A PADOVA APERTURA DELLE INDOOR E PROVE MULTIPLE

La trasferta era nata male, con alcuni disguidi organizzativi, ed è finita peggio, il nostro glorioso pulmino ci ha lasciati a terra e siamo rientrati …

Leggi →

CAMPO SCUOLA APERTO MA SPOGLIATOI CHIUSI

Il Sindaco di Livorno e il Dirigente dell’Ufficio Sport di Livorno hanno diffuso le misure di contenimento della diffusione del “covid-19” per gli impianti di …

Leggi →

DAL MARE ALLA TERRA, LAUREA PER FEDERICO

Nei giorni scorsi si è brillantemente laureato nel corso di laurea in Scienze Geologiche Federico Cerrai, ex nostro atleta e tecnico del settore giovanile oltre …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI INVITATI AL MEETING INDOOR DI SIENA

Sono quattro i saltatori in alto dell’Atletica Livorno invitati dal responsabile tecnico regionale del salto in alto Stefano Giardi al Meeting Indoor che si terrà …

Leggi →

CONQUISTA DEL TITOLO ITALIANO PER MARTA

Meglio di così non poteva iniziare la lunga serie di weekend dei Campionati Italiani Indoor! Dopo aver sfiorato già diverse volte nella sua giovane carriera …

Leggi →

ANCHE LA GIOVANNINI A MINSK

All’incontro internazionale indoor under 20 che si terrà a Minsk in Bielorussia dal 24 al 27 febbraio andrà anche l’altra nostra giovane Marta Giale Giovannini, …

Leggi →

SIGNORI E CASELLA BUON FINALE DI GRAN PRIX

L’ultima prova del Gran Prix Toscano di Cross si è svolto, cosa insolita, all’interno dello Stadio per l’atletica di Prato, utilizzato dalla sua inaugurazione solo …

Leggi →

IL SETTANTESIMO COMPLEANNO DELL’ATLETICA LIVORNO

Sabato 25 gennaio nella sala conferenze della Scuola Edile di Via Piemonte si è festeggiato il settantesimo compleanno dell’Atletica Livorno. Ben introdotta da Fabio Canaccini …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI PREMIATI

  Ufficializzate le classifiche finali del Gran Prix 2020 di Cross e quattro mezzofondisti bianco verdi entrano tra i premiati. Due femmine e due maschi …

Leggi →

FABRIZIO BERNINI CI HA LASCIATO

Un infarto ha tolto all’improvviso e a soli 67 anni la vita di Fabrizio, un uomo che ha lasciato tanta traccia di se in più …

Leggi →

MIGLIORE PRESTAZIONE ITALIANA PER L’ALLIEVA RACHELE MORI

E’ veramente un momento magico per i colori bianco verdi. Dopo i titoli italiani indoor e la migliore prestazione nazionale indoor della 4×200 allievi arriva …

Leggi →

ASPETTANDO IL RITORNO ALLA NORMALITA’: UN INVERNO LASTRICATO D’ORO

La stagione invernale è stata breve ma intensa, bruscamente e giustamente interrotta dall’emergenza sanitaria che sta fiaccando l’Italia in queste dure settimane. Nell’attesa di poter …

Leggi →

CONFERMA DI GIULIA E EXPLOIT DI DEL VECCHIO A POLICIANO

Tappa fissa del calendario crossistico toscano quella della Befana a Policiano. Di cambiato c’è stato il tempo, con un cielo luminoso e l’assenza del fango. …

Leggi →

VENTOTTO BIANCO VERDI IN PALAZZO VECCHIO

Saranno 28 gli atleti bianco verdi che a vario titolo saranno premiati dalla Federazione Regionale di Aletica Leggera GIOVEDI’ 26 MARZO alle ore 16,30 a …

Leggi →

FIRENZE: MORI&BONINTI SENZA AVVERSARI, PRIME LUCI DAI CADETTI

Altro giro, altra corsa, ancora all’Asics Stadium di Firenze. Questa volta in palio il titolo Allievi ed Allieve per quanto riguarda le corse (60m e …

Leggi →

DUE RADUNI REGIONALI PER MEZZOFONDISTI

Il Responsabile Tecnico Regionale del mezzofondo Toscano Claudio Pannozzo ha ottenuto di poter organizzare due raduni tecnici regionali per visionare, al di fuori delle gare …

Leggi →

GRANDE ESORDIO PER GIADA E COMPAGNE

E’ andato in onda al Parco Giotto di Grosseto il primo atto del Campionato Italiano di Società di marcia e le nostre allieve hanno già …

Leggi →

FIRENZE CACCIA AL MINIMO E CAMPIONATO INVERNALE LANCI

Buone prestazioni a Firenze nella domenica  02.02.20 (data con numero palindromo) dedicata ai salti dopo che il sabato era stato molto impegnativo sul fronte delle …

Leggi →

QUARRATESI, UGATI, STELLE E PALME

Jacopo Quarratesi, neo campione italiano junior di salto in lungo indoor è stato convocato per un incontro internazionale indoor che si terra in Bielorussia a …

Leggi →

A PRATO SI DECIDERA’ IL GRAN PRIX DI CROSS

Manca l’ultima prova che si disputerà a Prato, nei campi attorno allo Stadio Ferrari, e ci sono ancora tante incertezze per i premi del Gran …

Leggi →

MINSK: MARTA ARGENTO E TERZA DI SEMPRE, 5° JACOPO

E’ un azzurro intenso quello che ha brillato a Minsk, dove la rappresentativa italiana Under 20 ha trionfato nella classifica a punti in questa importante …

Leggi →

NICOLA BAIOCCHI E GLI ALLIEVI CAMPIONI TOSCANI DI CROSS

Il Parco di Serravalle di Empoli ha ospitato una bella edizione dei Campionati Toscani di Cross nonostante un colpo di coda dell’inverno con una piccola …

Leggi →

VELOCISTI IN RADUNO

Presso lo Stadio Mannucci di Pontedera i responsabili tecnici del settore velocità della Toscana hanno indetto un raduno per velocisti appartenenti alle categorie allievi/e e …

Leggi →

L’ATLETICA LIVORNO AI NAZIONALI DI LANCI INVERNALI

L’Atletica Livorno sarà rappresentata da quattro atleti ai Campionati Italiani Invernali di Lanci che si disputeranno a Lucca e con serie possibilità di potersi imporre …

Leggi →

CORSO ISTRUTTORI FISPES

La Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali organizza un Corso di Formazione per Istruttori di 1° livello per la disciplina Atletica Leggera con la durata …

Leggi →

ALLA MORI IL TITOLO, A SCOTTO IL RECORD

Ennesima riunione indoor all’Asics Firenze Marathon tutta dedicata ai lanci e ai salti giovanili. Non ha avuta nessuna difficoltà Rachele Mori ad imporsi e conquistare …

Leggi →

SI RIPARTE

Un articolo di Alessandro Bacci del 12 Marzo u.s. sanciva la fine anticipata dell’attività invernale (indoor, campestri, lanci) e, nel contempo, preannunciava la chiusura del …

Leggi →

IL MEZZOFONDO BIANCO VERDE E’ VIVO

Lucca ha certificato che le nostre donne resistono e che il settore maschile del mezzofondo sta attraversando un momento di grande rinnovamento con la scomparsa …

Leggi →

NIENTE TITOLI MA BUONE PRESTAZIONI A CASTELFIORENTINO

Località inedita Castelfiorentino per una gara di cross ma, nonostante le lacune iniziali dovute all’inesperienza organizzativa, si è assistito ad una bella edizione del Campionato …

Leggi →

GIULIA E DARIO NON SI FERMANO

I nostri attuali mezzofondisti di solito tendono a non gareggiare nel periodo a cavallo tra il Natale e Capodanno ma quest’anno non sono stati dello …

Leggi →

PUBBLICATI I MINIMI PER LE INDOOR DEI CADETTI

Mentre ormai si è persa la speranza di poter montare la pista indoor al padiglione della Fiera del Marmo di Marina di Carrara (se ne …

Leggi →

RIPARTONO LE INDOOR: PIOGGIA DI PB A FIRENZE

Le porte del pistino indoor dell’Asics Stadium di Firenze si sono aperte anche per la neonata stagione atletica 2020, inaugurazione annuale che ha portato molti …

Leggi →

TRE TITOLI TOSCANI AI BIANCOVERDI, RACHELE MORI CAPOLISTA MONDIALE U18

Entusiasmante la lunga giornata domenicale vissuta a Firenze, in cui, dalla mattina al pomeriggio si sono alternati velocisti, lanciatori e saltatori, dalle 9 della mattina …

Leggi →

GIOVANNI MORELLI CI HA LASCIATO

Giovanni Morelli, “morellone” per gli amici, è stato un protagonista dei primi 30 anni dell’Atletica Livorno, prima come atleta e poi come dirigente. Classe 1938, …

Leggi →

ALTRO DOLORE PER IL MONDO BIANCO VERDE

Dopo Fabrizio e Giovanni è la volta di Gino Ficini chiudere gli occhi e lasciare questo mondo in un momento così travagliato. Un infarto ha …

Leggi →

ENTUSIASMI NEL CROSS GIOVANILE DI STAGNO

Grazie all’organizzazione dell’XTeam si è svolta con grande successo di partecipanti la campestre provinciale giovanile che chiude la stagione sui prati 2020. Le maglie verdi …

Leggi →

I CAMPIONATI PROVINCIALI GIOVANILI DI CROSS

Come ormai avviene da diversi anni i Campionati Provinciali Giovanili di Corsa Campestre sono stati ospitati a San Carlo di San Vincenzo all’interno del velodromo …

Leggi →

FIRENZE: RINALDI E QUARRATESI SUBITO IN VOLO

Le pedane indoor hanno iniziato a decretare i primi risultati della stagione, con i saltatori che hanno aperto il 2020 al pistino dell’Asics Stadium. Gran …

Leggi →

QUARRATESI E MANNUCCI CAMPIONI ITALIANI INDOOR

E’ stata una trasferta vissuta quella dei Campionati Italiani indoor Junior e Promesse, con gare emozionanti e momenti da incorniciare. Dal bilancio sicuramente positivo, la …

Leggi →