MARGHERITA VITTORIA E RECORD A FUCECCHIO

Margherita è la Milani, discendente di una dinastia di mezzofondisti che ha dirazzato. A Fucecchio in occasione della fase regionale del Trofeo Coni 2019 ha vinto la gara del Tetrathon A, quello costituito da 60 piani, salto in alto, getto del peso e m. 600, continuando nella tradizione iniziata anni […]
Tags: , , , , , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email

Margherita è la Milani, discendente di una dinastia di mezzofondisti che ha dirazzato. A Fucecchio in occasione della fase regionale del Trofeo Coni 2019 ha vinto la gara del Tetrathon A, quello costituito da 60 piani, salto in alto, getto del peso e m. 600, continuando nella tradizione iniziata anni fa con Giorgio Gori e continuata fino all’anno scorso con la vittoria di Manaseb Scotto. Manifestazione diventata, per i numeri (156 atleti partecipanti) e per la struttura del campo (una sola pedana per il salto in alto, una sola per il lungo e poi anche per il peso e il vortex). Si aggiunga che disputandosi di giorno feriale c’è anche carenza nelle giurie. L’errore poi di fare il salto in alto con 44 atleti contemporaneamente ha portato la manifestazione all’imbrunire.
Margherita, al termine di oltre tre ore in pedana, è riuscita a saltare m. 1,49 che cancella dalle nostre graduatorie sociali la miglior prestazione ragazze che era di Lara Biagi con 1,48. L’atleta, seguita in pedana da coach Pulidori, in mezz’ora ha poi disputato le altre tre specialità abbassando anche i primati personali nei 60 portandoli a 8”4 e nel getto del peso (un migliorabilissimo 6,82 se ci si dedicasse solo un po’ di più) e correndo i 600 in un buon 1’51”6. Una convocazione in rappresentativa regionale per la fase nazionale è assicurata!
Si deve segnalare anche il bel progresso, sempre nel salto in alto, di Aurora Sarti che è passata dal precedente 1,31 ad un eccellente 1,40.
Sul podio, come terza, è salita anche Aurora Bardarè che, schierata nel tetrathlon composto da 60 hs. lungo, peso e 600, ha raggiunto i 2473 punti con addirittura tre primati personali rosicchiando un decimo negli ostacoli (9”6), otto centimetri nel peso (7,03) e 2 decimi nei 600 (2’01”5). La n. 2 della squadra nello stesso gruppo, Giorgia Liguori, l’ha imitata togliendo ben 6 decimi al suo primato degli ostacoli (10”5), aggiungendo 20 cm. nel getto del peso (9,69) e finendo per la prima volta una gara di mezzofondo come i 600 (2’20”4) che per la sua struttura sono una fatica non di poco conto.
Il miglior piazzamento dei maschietti è stato quello di Andrea Garofoli, quarto nel gruppo 60, lungo, vortex e 600. Era la gara più frequentata (31 partecipanti) e Andrea, seguito da vicino da Federica Lischi, ha avuto tutte prestazioni in linea con i suoi già abbastanza alti livelli con la soddisfazione di ritoccare, anche se di poco, il suo personal best dei 600.
In grande condizione anche Francesco Savi, quinto nel suo tetrathlon, che, dopo un 9”8 nei 60 hs. inanella tre PB con un miglioramento di 5 cm. nel lungo (4,12), nel getto del peso (9,06) e nei 600 (1’51”1) mentre è rimasto un po’ sotto i suoi precedenti livelli Iacopo Storai, che era stato anche indeciso alla vigilia se gareggiare o no.
Si apprezza il grande progresso del mini atleta di Capraia Giovanni Tascini capace di saltare in alto quasi la sua altezza con 1,28, correre a ritmo di personale i 60 in 9”1 e gettare la palla di gomma da 2 kg. a m. 6,15. Tanti progressi anche per Yoake Grazelli, la ragazza arrivata quest’anno all’atletica e che ha polverizzato i suoi records nei 60 piani (8”9), nel vortex (18,48) e nei 600 (2’07”0).
Questi i risultati della nostra rappresentativa che ha conquistato la seconda piazza tra le femmine (dietro l’Atletica Campi Bisenzio) e la terza tra i maschi.
Tetrathon Ragazze comprendente 60 – alto – peso – 600
1. Milani Margherita 2684 punti (8,4-1,49-6,82-1,51.6)
14. Sarti Aurora 2208 punti (9.4-1,40-7,09-2.03.6)
Tetrathon Ragazze comprendente 60-lungo-vortex-600
9. Battiato Silvia 2176 punti (9.2-3,61-24,96-1.56.0)
20. Yoake Garzelli 1820 punti (8.9-3,27-18,48-2.07.0)
Tetrathon Ragazze comprendente 60 hs-lungo-peso-600
3. Bardarè Aurora 2473 punti (9.6-3,98-7,03-2.01.5)
13. Liguori Giorgia 2107 punti (10.5-3,44-9,69-2.20.4)
Tetrathon Ragazzi comprendente 60 – alto – peso – 600
12. Tascini Giovanni 1277 punti (9.1-1,28-6,15-2.06.2)
14. Bortolotti Valerio 1070 punti (9.8-1,20-6,93-2.09.9)
Tetrathon Ragazzi comprendente 60-lungo-vortex-600
4. Garofoli Andrea 1703 punti (8.9-3,97-37,54-1.58.1)
20. Laerte Manteri 1156 punti (9.1-3,28-32,81-2,16,0)
Tetrathon Ragazze comprendente 60 hs-lungo-peso-600
5. Savi Francesco 2185 punti (9.8-4,12-9,06-1.51.1)
7. Storai Iacopo 2042 punti (9.9-3,80-9,72-1.56.0)

B.G.

Articoli correlati