Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

IL SETTANTESIMO COMPLEANNO DELL’ATLETICA LIVORNO

Sabato 25 gennaio nella sala conferenze della Scuola Edile di Via Piemonte si è festeggiato il settantesimo compleanno dell’Atletica Livorno. Ben introdotta da Fabio Canaccini si sono alternati al microfono il sindaco di Livorno Luca Salvetti, il presidente federale Alfio Giomi che non ha voluto mancare sobbarcandosi un viaggio da Roma dopo l’incontro con il ministro dell’istruzione, il nostro presidente Claudio Cerrai e il capo redattore del Tirreno Alessandro Guarducci. Presenti al tavolo delle autorità anche il presidente regionale Alessio Piscini, la professoressa Luigina Fabiani in rappresentanza dell’Ufficio Educazione Fisica, padre Gabriele in rappresentanza del vescovo di Livorno e in sala, gremita dagli atleti, dai tecnici e dai dirigenti bianco verdi, il delegato provinciale Fidal Lucio Sangiacomo, il campione mondiale dei 400 ostacoli Fabrizio Mori, l’ex presidente Libero Michelucci, il consigliere comunale ed ex marciatore Filippo Girardi, la professoressa Carla Calderini figlia del grande ex dirigente Francesco, la signora Luciana Cioni vedova di Vittoriano Drovandi, il dirigente del G.P. Arcobaleno Nicola Grossi e il giornalista ed ex mezzofondista Luciano Della Bella.
Si sono succedute poi alcune premiazioni di atleti importanti del passato e di quelli che nel 2019 hanno vestito la maglia azzurra o hanno vinto un titolo italiano.

Tra questi Maddalena Bruni prima bianco verde a vestire la maglia azzurra e tutt’ora primatista sociale del salto in lungo, Alessio Mannucci due titoli italiani e due maglie azzurre nel disco, Rachele Mori argento alle Gymnasiadi di Baku e titolo italiano allieve nel martello, Tommaso Boninti finalista nei 400 alle Gymnaiadi, Giada Traina campionessa italiana cadette di marcia nel 2018 e 2019, Mauro Giuliano esordiente negli 800 della nazionale juniores, Giulio Scoli esordiente nella nazionale juniores di marcia a Podebrady e il prof. Giuseppe Pecorini atleta, tecnico, dirigente per lunghi 50 anni. Saranno omaggiati in altra occasione altri tre importanti personaggi bianco verde assenti come il nostro presidente onorario Enzo Pantani, la nostra eccezionale Mimma Pantani che ha diretto con grande competenza la segreteria giovanile e Paolo Marconcini per 50 anni ottimo atleta, dirigente e tutt’ora socio.
Le foto sono di Marzi – Il Tirreno

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

RIASSUNTO DI UN 70° ANNO INCREDIBILE

Il 2020 è stato un anno fatto di grandi sacrifici, con continui adattamenti ed aggiustamenti, dove si è passati da una grande stagione indoor nella …

Leggi →

NIENTE TITOLI MA BUONE PRESTAZIONI A CASTELFIORENTINO

Località inedita Castelfiorentino per una gara di cross ma, nonostante le lacune iniziali dovute all’inesperienza organizzativa, si è assistito ad una bella edizione del Campionato …

Leggi →

FORLI’ DA RICORDARE: DUE BRONZI E UN RECORD TOSCANO

Dopo la lunga cavalcata dei Campionati Italiani delle categorie assolute, in questo passato weekend è stato il turno degli U16, in scena a Forlì per …

Leggi →

RACHELE MIGLIOR PRESTAZIONE ITALIANA UNDER 18

Non poteva incominciare nel miglior modo per i colori bianco verdi il Campionato Italiano Assoluto di Padova che sarà ricordato come quello del Covid – …

Leggi →