I DODICENNI PIU’ VELOCI DI LIVORNO

L’Atletica Livorno ha messo in campo una seconda iniziativa promozionale e, dopo la campestre di novembre ’18 in collaborazione con la Livorno Marathon, ha organizzato una manifestazione incentrata sulla regina dell’atleta leggera: la velocità. Grande successo di adesione delle scuole primarie di secondo grado che hanno affollato il Campo Scuola […]
Tags: , , , , ,
Print Friendly, PDF & Email

L’Atletica Livorno ha messo in campo una seconda iniziativa promozionale e, dopo la campestre di novembre ’18 in collaborazione con la Livorno Marathon, ha organizzato una manifestazione incentrata sulla regina dell’atleta leggera: la velocità. Grande successo di adesione delle scuole primarie di secondo grado che hanno affollato il Campo Scuola Renato Martelli di aspiranti velocisti e le tribune di genitori. Sono stati 366 tra maschi e femmine nati negli anni 2007 e 2008 coloro che hanno portato a termine le gare e l’organizzazione è stata messa a dura prova con un numero infinito di serie che ha costretto la Federazione Cronometristi di Livorno a chiedere l’aiuto dei colleghi pisani. Gare, quindi, su due rettilinei con batterie durate più di 2 ore.

Erano di scena i nati nel 2007 e 2008 e come succede spesso a quest’età a prevalere, sia in campo maschile si in quello femminile sono stati ragazzi e ragazze che non praticano l’atletica leggera. Dopo le batterie i maschi, che avevano gareggiato sul rettilineo lato palazzetto, avevano mandato nella finale dal primo al sesto posto sulla distanza di m. 60 tre possibili protagonisti: Matteo Raugi con 8”76, Jacopo Storai con 8”80 e Francesco Migli con 8”94. Il titolo, la medaglia e la coppa è andata al meno accreditato, grazie ad una rapidità migliore nel mettersi in movimento in una distanza relativamente corta, Francesco Migli della media Bartolena che ha abbassato il suo record personale a 8”45 (quasi mezzo secondo che in atletica è un’enormità) con Raugi secondo e Storai terzo. Francesco è il secondogenito di un ex mezzofondista che ha calcato a lungo le piste di atletica vestendo le maglie di entrambe le società livornesi e in casa l’aria dell’atletica l’ha assaporata.

Anche in campo femminile, dove per un errore tecnico la prima batteria era partita dalla riga dei 50 e si è deciso di continuare anche con le successive evitando alle ragazze, non allenate specificamente, una ripetizione, Alla fine la miglior prestazione era quella della colligiana della media Picchi Viola Cesolini, ma in finale, corsa sulla canonica distanza dei m. 60 è uscita con facilità Ginevra Parentini delle Mazzini,
Si continuerà giovedì 14 marzo con i nati e nate 2005 e 2006, e sarà, tempo permettendo, una nuova bella giornata di sport.

Nel link sottostante potrete scaricare i risultati di tutte le gare.

Per scaricare i risultati delle gare clicca qui: Risultati 12.03.19

G.B.

Articoli correlati