CDS STAFFETTE GIOVANILI: I GIOVANI BIANCOVERDI VOLANO

Sono state due settimane di intensi preparativi, che hanno impegnato più di ottanta tra Ragazzi, Ragazze, Cadetti e Cadette ma che infine hanno portato i meritati frutti, quelle che hanno anticipato il Campionato di Società di Staffette Giovanili. I nostri infaticabili istruttori Curzio Pulidori, Federica Lischi, Federico Cerrai, Fausto Foresi, […]
Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Sono state due settimane di intensi preparativi, che hanno impegnato più di ottanta tra Ragazzi, Ragazze, Cadetti e Cadette ma che infine hanno portato i meritati frutti, quelle che hanno anticipato il Campionato di Società di Staffette Giovanili.

I nostri infaticabili istruttori Curzio Pulidori, Federica Lischi, Federico Cerrai, Fausto Foresi, Alessandro Bacci, Michael Mazzantini e Cristina Sanfilippo, sono riusciti a far scendere in campo ben 23 formazioni che nella solatia giornata passata a Sesto Fiorentino hanno dato il meglio.

C’è da dire che la mattinata è iniziata in maniera rocambolesca per i giovani biancoverdi, specialmente per la 3×1000 cadetti: purtroppo il ritardo del pullman ha inficiato non poco sul riscaldamenti dei ragazzi, giunti sul campo 20 minuti prima della gara; nonostante questo, Andrea neri, Andrea Franchini e Giorgio Gori hanno portato in fondo un’ottima staffetta andando a strappare il terzo posto in 8’43”3, crono che non si vedeva da tempo tra i maschi.

Subito dopo è stato il turno delle cadette, guidate dalla più forte marciatrice under 16 del momento ovvero Giada Traina insieme alle compagne Valentina Piserini ed Eleonora Berti. Le tre cadette hanno concluso la loro 3×1000 al nono posto in 11’25”7.

Due giri invece per le compagini dei Ragazzi e Ragazze, impegnati nella 3×800 con sei formazioni: due maschili e quattro femminili.
Il miglior risultato è stato raccolto da Jacopo Del Vivo, Nicola Baiocchi e Manaseb Scotto col terzo posto in 7’43”4 allo sprint finale sull’ultimo rettilineo; undicesimo posto invece per la seconda squadra formata da Gastone Corrias, Cesare Bertini ed Andrea Garofoli con 8’37”1.
Gara coraggiosa delle Ragazze dove la formazione composta da Agnese Panciatici, Sara Quercioli e Margherita Milani ha conquistato la quinta posizione con 8’11”4. Poderosa la frazione di Margherita che ha fatto sfoggio della genìa Milani, che tanto ha dato ai colori biancoverdi negli anni.
None, diciannovesime e ventesime le altre nostre giovani formazioni, composte rispettivamente da: Emma Canessa – Silvia Battiato – Rebecca Zola (8’34”5) , Sveva Bausone – Irene Ginevra – Lucrezia Gambarini (9’19”5) , Lucia Leoncini – Sofia Leoncini – Asia Ricci (9’31”2).

Passiamo quindi allo sprint, con le 4×100.
La più grande emozione è giunta dai Cadetti, dove si sentiva nell’aria qualcosa di speciale.
La formazione A composta da Federico Garofoli, Tommaso Boninti, Daniele Colombo ed Alessandro Signori ha fin dalla batterie fatto la voce grossa, segnando sul cronometro 45”9, pareggiando il record sociale ma con una squadra degli Assi alle calcagna.
Dopo la decisione di allungare il cambio Boninti – Colombo per renderlo più fluido, in finale i quattro ragazzi, cresciuti tantissimo quest’anno come rendimento personale, hanno magistralmente portato in fondo il testimone in 45”3: nuovo record sociale e seconda miglior prestazione italiana dell’anno per la categoria.
Sfortuna per la staffetta B di Filippo Sciapi, Riccardo Ciucci, Davide Giusti e Nicolas Ugati. Sarebbero sicuramente approdati alla finale ma un ultimo cambio troppo lungo ha inesorabilmente segnato il tempo finale: 49”1 ed ottavo posto complessivo.
Arrembanti e vogliosi di far bene nella formazione C, con Mattia Leonardi, Alessio Niccolai, Federico Biondi e Giacomo Balestri: 52”3 per loro. Un po’ di confusione purtroppo al cambio del testimone per la formazione D composta da Bernardo Casarosa, Lorenzo Rossi, Axel Bani ed Elias Pera, 27esimi con 58”2.

Gran prova anche delle nostre Cadette, che hanno lottato fino alla fine per un bellissimo bronzo.
In batteria, Nathalie Bertini, Lara Biagi, Giulia Bonomo ed Emma Bucalossi avevano controllato segnando il crono di 52”4. In finale, guidate anche dallo spirito agonistico, si sono prese con forza il podio togliendo un secondo alla batteria e finendo in 51”4. Peccato per una esitazione all’ultimo cambio che forse avrebbe cambiato le carte in tavola ma è molto gratificante il fatto che su quattro componenti ben tre sono del primo anno di categoria: ci sarà solo da migliorare per l’anno prossimo!
Decime ad un second dalla finale le ragazze della formazione B, composta da Giulia Chelini, Vittoria Favilla, Chiara De Lorenzis e Chiara Bianchi, combattive fino al passaggio dell’arrivo in 53”9.
Ventesima posizione per la pimpante formazione C con Camilla Piserini, Virigina Del Corona, Beatrice Guarducci e Federica D’Agostino: 56”2 per loro.
Ventiquattresimo posto e 58”2 infine per delle novizie per quanto riguarda la 4×100 cadette, con Francesca Spiller, Sara Arzelà, Martina Campanelli e Francesca Berti.

Andiamo quindi verso le Ragazze dove per pochissimo Anna Maggiani, Giulia Quochi, Alessia Salvadori ed Eleonora Parlanti non hanno potuto far parte della successiva finale della 4×100; ottima comunque la prestazione delle quattro, col crono di 56”4.
Sotto il minuto anche Alice Gazzerra, Eva Armocida, Giulia Del Corona e Annalisa Romanelli: 59”6 per le nostre giovani Ragazze.
Ad un soffio dalle compagne Sara Dini, Aurora Sarti, Giorgia Liguori ed Alice Del Santo le quali hanno lambito la barriera del minuto correndo in 1’00”5.
A tre secondi di distanza troviamo quindi la formazione composta da Margherita Fulvi, Sofia Mancuso, Teresa Mariani e Lucia Biglia: 1’03”7 per loro.

Finale raggiunta e miglioramento tra i due turni per la formazione A della 4×100 Ragazzi di Luca La Fauci, Francesco Mattolini, Francesco Maresca ed Andrea Becciu. I quattro hanno infatti prima raggiunto la finale con 55”5 per poi togliere un secondo in finale (54”4) accredtandosi come sesta miglior squadra.
Metà classifica per la formazione B: Leo Carcea, Mattia Cominale, Alessio Spagnoli e Gabriele Ceccarini si sono infatti attestati al 15esimo posto in 59”5.
Appaiate quindi le formazioni B (Filippo Beccaceci, Tommaso Pandini, Edoardo Batoni, Francesco Savi) e C (Flavio Sorbo, Valerio Bortolotti, Marco Ciucci, Enrico Moroni) rispettivamente al traguardo in 1’04”2 e 1’05”3.

Finite le gare è stato il momento della doppia gioia: i Cadetti hanno infatti portato meritatamente a casa il primo posto nel Campionato di Società di staffette con 25 punti, mentre le formazioni Ragazzi, Cadette e Ragazze, andando praticamente in ordine numerico sono giunte seconde, terze e quarte dimostrando ancora una volta il grande lavoro che c’è dietro ai settori giovanili. Grazie a tutti!

Alessandro Bacci

Articoli correlati