Registrati alla newsletter e ricevi gli articoli appena pubblicati

A PRATO SI DECIDERA’ IL GRAN PRIX DI CROSS

Manca l’ultima prova che si disputerà a Prato, nei campi attorno allo Stadio Ferrari, e ci sono ancora tante incertezze per i premi del Gran Prix Toscano di Cross 2020. E’ dovuta fondamentalmente al regolamento che non prevede più la possibilità di scartare un risultato e saltare una gara diventa impossibile vincere. Questo ha anche un risvolto sulla partecipazione numerica che tiene lontano chi per varie ragioni una gara l’ha già saltata.

Per quanto ci riguarda ci sono ancora diversi bianco verdi ben piazzati, a partire da Diletta Signori. La under 23 di Paolo Angioni è sesta assoluta a 14 punti dalla Cipollini e con lei si contende oltre il premio del quinto assoluto anche quello delle promesse. Fuori dai giochi ormai Veronica Cai 11esima, Giulia Morelli dodicesima e Enrica Bottoni ventesima. Matilde Minuti conserva e non può più perderlo il terzo posto tra le junior ed anzi può ancora insidiare l’aretina Benedetti e la fiorentina Sestaioni che la precedono rispettivamente di 12 e 4 punti. Valentina Gussoni, pur saltando due prove è ancora in buona compagnia al secondo posto. La Settino ha già vinto ma secondo e terzo posto sono ancora alla sua portata purché gareggi.
Nel settore maschile il miglior piazzato è Dario Guidi classificato all’ottavo posto, ma le sue speranze sono ormai legate solo alla classifica under 23 dove per i due posti sono in lotta il fiorentino Barbieri, il lucchese Coturri e il bianco verde, in questo momento solo terzo. Buona la classifica anche di Gabriele Spadoni, decimo, unico dei senior rimasti a gareggiare. Tra gli juniores Augusto Casella può mantenere la posizione attuale di terzo guardando le spalle dell’irraggiungibile lucchese Alari e del fiorentino Micheli, quest’ultimo più abbordabile ma sempre lontano 10 punti. Buona la classifica di Nicola Ruffini sesto, di Diego Vernaccini nono, ma con un punteggio in meno e di Fabio Mignani undicesimo che paga il ritiro di Fossone.

La bella vittoria del neo allievo Rajan Kumar Del Vecchio a Policiano lo l’ha issato subito al terzo posto con un punteggio in meno rispetto al pisano Bellinvia e al fiorentino Bartoletti che lo precedono. Ancorato ancora all’unica prova disputata fino ad ora è quarto Luca Solfato mentre troviamo al settimo posto Giorgio Gori e più distanziato, dodicesimo, Andrea Neri.

B.G.

Condividi questo articolo

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email
Condividi su whatsapp

Ti consigliamo anche..

JOAO NON FALLISCE

Il Campo Scuola di Modena ha ospitato i primi campionati italiani della storia dedicati solo alle gare di mezzofondo e, a vedere la prima giornata, …

Leggi →

MINSK: MARTA ARGENTO E TERZA DI SEMPRE, 5° JACOPO

E’ un azzurro intenso quello che ha brillato a Minsk, dove la rappresentativa italiana Under 20 ha trionfato nella classifica a punti in questa importante …

Leggi →

GRANDI PROGRESSI DEI CADETTI A CECINA

Siamo quasi alla fine della stagione ma a Cecina, in occasione del Meeting sponsorizzato da Etruria Luce e Gas, i nostri cadetti si sono messi …

Leggi →

QUATTRO BIANCO VERDI PREMIATI

  Ufficializzate le classifiche finali del Gran Prix 2020 di Cross e quattro mezzofondisti bianco verdi entrano tra i premiati. Due femmine e due maschi …

Leggi →