BUONE NOTIZIE DA FIRENZE

Sono giunte alcune buone notizie dalla due giorni di gare organizzate dalla Firenze Marathon nonostante la sfortuna della pioggia che ha in parte rovinato la …

Leggi ancora →

VERNACCINI E MAGGIORELLI: GLI 800 SONO LORO

Entriamo in maggio e per gli atleti si sente odore di CDS anche se, causa covid non più in una sede regionale per tutti ma …

Leggi ancora →

MILANI SI AGGIUDICA IL TROFEO LIBERAZIONE, SAVI E DEL VECCHIO SUGLI SCUDI

E’ stato un vero e proprio battaglione di cadetti quello che è diretto a Campi Bisenzio in occasione del Trofeo Liberazione dedicato proprio agli U16. …

Leggi ancora →

QUARRATESI E RINALDI PARI E PATTA

  Incominciano prima del solito i saltatori di Massimo Favoriti e la coppia Quarratesi – Rinaldi si impone all’esordio stagionale a La Spezia: 7,11 per …

Leggi ancora →

GIOVANNINI E SCOTTO CAMPIONI TOSCANI PROVE MULTIPLE

La fatica organizzativa del nuovo consiglio direttivo dell’Atletica Livorno ha permesso a due suoi atleti di conquistare il titolo regionale gareggiando sulla pista e le …

Leggi ancora →

RAJAN DEL VECCHIO VINCE A MARIGNANA

Rajan Kumar Del Vecchio è il Campione Toscano Allievi 2021 di corsa in montagna. Abbastanza facile la vittoria nel tradizionale tracciato sulla collina sopra Camaiore …

Leggi ancora →

Per informazioni:

Scopri tutte le convenzioni

L'Atletica Livorno ha stipulato nel corso degli anni numerose convenzioni sanitarie con fisioterapisti, nutrizionisti, psicologi e molte altre convenienti opportunità per visite ed esami diagnostici.

Il 2 Gennaio del 1950 34 soci fondatori diedero vita alla società. Nel 1952 l’Atletica Livorno riuscì a raggiungere l’ambito obiettivo di essere ammessa alle semifinali nazionali del campionato assoluto di Società. Nel 1953 arrivò l’affermazione ai Campionati Nazionali Individuali del diciottenne Luigi Ulivelli che con un salto di 7.01 metri si piazzò al secondo posto. Ulivelli riuscì a ripetere l’impresa nel 1954 con la misura di 7.06 e nel 1957 con 7.23 e nel 1959 con 7.23. 

Il grande atleta non fù il solo: anche il fondista Canzio Nevini nel 1957 si piazzò al 6° posto nella gara dei 10.000 metri con il tempo di 32’26’’ e nel 1957 il diciasettenne Fulvio Calamari conquisto il terzo posto nel 400 metri con il tempo di 48”,9’. Il primo decennio di vita si concluse con la partecipazione alle Olimpiadi di Roma del grande Luigi Ulivelli. 

Il numero dei soci da 34 iniziali raggiunse la quota di 114 e per i risultati ottenuti dagli atleti bianco verde e per gli ottimi piazzamenti che questi atleti ottennero nei Campionati Assoluti l’Atletica Livorno entò nell’elitè della scena dell’Atletica Leggera e che prosegue ancora oggi..

Farmacia Farneti

BluBay Livorno